COMPORTAMENTO, ALTRI CONSIGLI

Consigli e attività per portare consapevolezza nella propria famiglia

Capitoli

  1. La pratica della consapevolezza: cos’è?
  2. Perché essere genitori consapevoli?
  3. Consigli e attività per praticare consapevolezza

 

Oggigiorno si sente tanto parlare di mindfulness, sia per bambini che per adulti come pratica per portare consapevolezza nella vita di tutti noi. 🧘 

Ma è possibile utilizzare la mindfulness anche per portare consapevolezza nella tua famiglia e nella tua intera quotidianità? 👪 Vediamolo insieme in questo articolo! 👉

consigli-e-attivita-per-portare-consapevolezza-nella-propria-famiglia

La pratica della consapevolezza: cos’è?

 

Uno dei modi che ti può permettere di acquisire maggiore consapevolezza nella vita di tutti i giorni è la pratica della mindfulness. La mindfulness trae le sue origini dal pensiero Buddhista ed è stata definita da Jon Kabat-Zinn, uno dei pionieri della mindfulness nel contesto occidentale, come  “La consapevolezza che emerge dal dirigere intenzionalmente la propria attenzione nel momento presente e in maniera non giudicante” (2003). 🧘

La pratica della mindfulness è un modo per stare in relazione con il mondo dentro di noi e fuori di noi, coltivando un’attenzione flessibile, aperta e curiosa

  • Flessibile perché ti può permettere di spostare l’attenzione su tantissimi aspetti della tua esperienza, momento dopo momento: sui tuoi pensieri, le tue emozioni, le tue sensazioni corporee, i tuoi comportamenti e il mondo che ti circonda.  La mindfulness permette di ampliare l’attenzione e soprattutto di non fare scappare via la tua esperienza! 🏃
  • Aperta perché l’atteggiamento che ci invita ad utilizzare è di accoglienza, senza giudicare quello che emerge dentro e fuori di noi. A volte può capitare che la tua esperienza sia difficile, dolorosa o poco piacevole e allo stesso tempo puoi essere aperto verso di essa, piuttosto che scappare via o cercare in tutti i modi di lottarci contro una battaglia senza fine 👐
  • Curiosa perché indica la capacità di osservare quello che ti circonda con uno sguardo “da principiante”, come un bambino che osserva per la sua prima volta un fenomeno e si sorprende con naturale semplicità. 🔎

La capacità di portare consapevolezza è un’abilità che può essere sviluppata attraverso una pratica regolare. È come un muscolo, che può essere allenato con un esercizio costante e attento, giorno dopo giorno. 💪

Per poter gustare la tua genitorialità può essere utile imparare ad osservare meglio e per potere osservare meglio una qualità da innaffiare può essere sicuramente quella di diventare un genitore consapevole. 🌱 

Una genitorialità mindful indica un'attenzione non giudicante e non reattiva ad ogni momento e ad ogni interazione con tuo figlio. In questo modo come genitore puoi diventare consapevole dei bisogni di tuo figlio, momento dopo momento. 🧒 La mindfulness permette di interrompere la modalità del fare e passare a una nuova modalità che è quella dell’essere, rallentando e annaffiando in te calma e consapevolezza. 😌

Questo è il taglio che adottano alcuni libri sulla mindfulness su Amazon che ti consigliamo come “Mindfulness per bimbi (e genitori). Consigli e attività per portare calma e consapevolezza nella tua famiglia” di Paolo Moderato e Francesca Pergolizzi (2021) e “Calmo e attento come una ranocchia. Esercizi di mindfulness per bambini (e genitori)” di Eline Snel (2015). 📖 

Ci sono dei vantaggi, sia per te come genitore, che per la tua intera famiglia nel portare consapevolezza all’interno della tua quotidianità? 👪 

Continua a leggere se sei interessato a comprendere come essere un genitore mindful può giovare a te, al tuo bambino e alla tua famiglia!  👉

 

Perché essere genitori consapevoli?

 

I genitori sono una guida per i propri figli: sei la fonte primaria da cui tuo figlio apprende e da cui può imparare ad allenare la consapevolezza e la capacità di notare.  🔎 

Il libro sulla mindfulness “Calmo e attento come una ranocchia” di Snel (2015) inizia con una frase che può essere utile ricordarsi ogni giorno: “Per amare gli altri dovremmo prima sentirci a proprio agio con noi stessi”. 🐸 Puoi essere una guida per tuo figlio, sostenendo prima di tutto te stesso come genitore!

Diversi studi mostrano che praticare la mindfulness nella propria genitorialità è molto efficace per ridurre i livelli di stress genitoriale, aumentare il proprio benessere psicologico e migliorare il funzionamento psicologico del proprio figlio. 🧒

Insomma è uno strumento vincente e versatile per migliorare la relazioni tra te genitore e tuo figlio attraverso esperienze più piacevoli e positive. 👌  

La mindfulness crea la possibilità di stare con tuo figlio, tuo marito, tua moglie, la tua compagna, o il tuo compagno senza che la tua attenzione venga catturata e ti allontani da ciò che sta accadendo tra voi due, nel qui e ora. Per esempio dalle incombenze lavorative che devi consegnare a breve, dalle faccende domestiche che devi fare nel futuro, oppure da errori che hai commesso nel passato (e che purtroppo non puoi più modificare o cancellare).  

Gli studi hanno mostrato che i genitori mindful utilizzano in maniera minore una modalità di “pilota automatico”, in cui reagiscono automaticamente a un comportamento del proprio figlio. Per esempio una reazione automatica di un genitore al capriccio del proprio figlio potrebbe essere di alzare la voce con rabbia, di assecondare il suo capriccio e dargli quello che gli richiede, oppure di vietargli di giocare con gli amici online. ⛔  

Questo comportamento potrebbe suscitare una reazione a catena da parte del bambino che non fa altro che inasprire la relazione tra i due e chiudere il dialogo, l’intimità e la condivisione. La pratica della consapevolezza può aiutare i genitori a interrompere questo circolo vizioso: può essere utile per creare uno spazio tra il capriccio di tuo figlio e una tua risposta più consapevole e intenzionale di apertura e ascolto. 👐

L’obiettivo principale dei libri che puoi acquistare su Amazon “Mindfulness per bimbi (e genitori). Consigli e attività per portare calma e consapevolezza nella tua famiglia” di Paolo Moderato e Francesca Pergolizzi (2021) e “Calmo e attento come una ranocchia. Esercizi di mindfulness per bambini (e genitori)” di Eline Snel (2015) è quello di promuovere interazioni positive con tuo figlio. 📖 

La pratica della consapevolezza può essere vissuta nella routine e nelle interazioni tra genitori-figli all'interno della tua quotidianità. Vediamo come nel prossimo paragrafo! 👉

 

Consigli e attività per praticare consapevolezza

 

I due libri sulla mindfulness che vi consigliamo permettono di comprendere come la pratica della consapevolezza può essere utilizzata a servizio della genitorialità nella tua vita di tutti i giorni.

Ecco alcuni consigli che vengono illustrati nei due libri! 👉

Rispondi, non reagire

Fermarsi e premere il tasto pausa è il primo passo. ⏸️ Di fronte ad un momento difficile e quando si sente l’impulso di reagire automaticamente può essere utile fermarsi e prendersi del tempo. Premere il tasto pausa ti può concedere l’opportunità di notare quali emozioni, pensieri, sensazioni e impulsi stai vivendo nel momento presente e da cui potresti venire catturato. 

Quando noti che si sta manifestando qualcosa di intenso, doloroso, che ti cattura dentro di te è il momento in cui si crea uno spazio e in questo spazio nascono tante opportunità di azione intenzionale e consapevole. Questo atteggiamento ti può permettere di scegliere attivamente, piuttosto che reagire in maniera automatica e impulsiva! 💪

Ascolta i bisogni di tuo figlio, nel qui e ora

La mindfulness può essere utile anche per ascoltare tuo figlio con piena attenzione: può aiutarti a riconoscere come tuo figlio si sente e cogliere ciò di cui ha bisogno, nel qui e ora. 👂 Questo punto di vista può aiutarti ad osservare e notare, piuttosto che essere catturato da un’immagine di un “genitore ideale” che vorresti essere a tutti i costi. 

La pratica della consapevolezza può essere utile per aprire uno spazio di ascolto e di sintonizzazione con tuo figlio in cui puoi interrogarti che cosa sei capace di fare come genitore per tuo figlio, in questo preciso momento. 🧒 

Che cosa è necessario per lui qui e ora?  E che cosa sei capace tu, come genitore, di fare per lui? Questo non vuol dire che non saranno concessi errori; significa ascoltare e sostenere tuo figlio nella versione migliore di Sé!  

Utilizza e promuovi curiosità

La mindfulness può essere utile anche per stare momento per momento nelle tue scelte e per scardinare l’automatismo di alcuni tuoi comportamenti. Non esiste una regola o un manuale pronto all’uso per come essere il genitore migliore del mondo: puoi farti guidare dalla curiosità di cosa è utile e cosa funziona per te come genitore, all’interno della relazione con tuo figlio. 🔎

La proposta dei due libri che puoi acquistare su Amazon è un percorso curioso che si può promuovere anche attraverso il gioco e in cui i bambini sono i principali protagonisti! 

Non è una performance, bensì è un ascolto di quello che accade in questo preciso momento tra voi due. 👂 Puoi notare per esempio che la tua mente tende a tornare al passato, o a viaggiare nel futuro, come la mente di tutti noi essere umani, ed essere curioso di questo andamento, piuttosto che giudicarti. Puoi invitare anche tuo figlio ad esplorare con curiosità come queste esperienze si manifestano e come emergono sotto forma di sensazioni, di pensieri, di impulsi e di emozioni!  

Create nuove esperienze, esplorando insieme 

In entrambi i libri sulla mindfulness che ti consigliamo, gli autori propongono di fare esperienze e di toccare con mano quello che vuol dire praticare mindfulness sia per se stessi come genitori, che all’interno della relazione con il proprio figlio. ✋ 

Questo approccio apre la possibilità per te genitore di diventare un esploratore insieme a tuo figlio per gustare le piccole cose con i vostri cinque sensi. 

I due libri sulla mindfulness sono dedicati sia ai bambini, che ai genitori perché possono fornire ai propri figli la prospettiva di un esploratore curioso del mondo che ci circonda e del mondo interno a noi!   📖

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora