COMPORTAMENTO

Come i social influenzano i canoni di bellezza

Capitoli

  1. La diffusione dei social network 
  2. L’influenza dei social sui canoni di bellezza 
  3. Canoni di bellezza maschili e femminili sui social: consigli per genitori

 

Sappiamo che la maggior parte degli adolescenti e dei giovani adulti utilizza i social. Questa notizia non ci sorprende: stiamo parlando dei nativi digitali che spesso sanno utilizzare i dispositivi con più facilità rispetto ai propri genitori. 📱


Ma che effetto possono avere i social sui canoni di bellezza maschile e femminile? Continua a leggere per scoprire di più. 👇

come-i-social-influenzano-i-canoni-di-bellezza

La diffusione dei social network

 

Un sondaggio che è stato condotto negli Stati Uniti da parte di Pew Research Center ha mostrato che i giovani tra i 18 e i 29 anni con una connessione Internet tendono ad utilizzare i social in misura maggiore rispetto a qualsiasi altro gruppo di età. Tra loro le ragazze sono più propense rispetto ai ragazzi a passare più ore davanti agli schermi, a gestire e mantenere attivi i propri profili personali, caricando foto e storie sui social. 🤳 

Perché l’utilizzo dei social è spopolato al giorno d’oggi? Non esiste una risposta univoca a questa domanda, ma sappiamo che quello che contraddistingue i social, rispetto ai media più tradizionali (come la televisione e la radio) è riassumibile in due aspetti. Da un lato, danno la possibilità di interagire con gli altri utenti; dall’altro, quello che varia è il tipo di contenuto che è in gran parte generato dai propri amici e dal gruppo di pari. Infatti, i social permettono di creare profili personali e condividere informazioni in maniera attiva con la propria rete di amici. 🌐

Sono un modo per esprimere chi sei, per comunicare con un gruppo più o meno esteso di persone, per consultare informazioni aggiornate e per interagire attraverso i “like, i commenti e le condivisioni. I vantaggi dei social sono davvero tantissimi! 👌

Eppure non è tutto oro quello che luccica. Nonostante i numerosi benefici dei social, questi servizi sono riempiti di immagini idealizzate di corpi femminili e maschili. 🧍

Alcune ricerche hanno mostrato che le attività di pubblicazione e di visualizzazione delle foto sui social network hanno un’influenza sull’immagine corporea delle persone. 

Come sono cambiati i canoni di bellezza femminile e maschile con l’avvento dei social? Vediamolo insieme nel prossimo paragrafo! 👇

 

L’influenza dei social sui canoni di bellezza 

 

Già dai media più tradizionali, come le riviste di moda e la TV, sono state presentate immagini che raffigurano una forma corporea ideale sia maschile che femminile. Secondo la teoria socio-culturale alcune immagini che troviamo sui social promuovono canoni di bellezza irraggiungibili e mostrano persone giovani, alte, toniche e incredibilmente magre. 

Il canone di bellezza di un corpo “magro" e “atletico" è mostrato nei social come desiderabile e facilmente raggiungibile per ognuno di noi. Se non fosse che spesso sono applicati filtri e strumenti di editing digitale che danno una grande mano a modellare i corpi e renderli “perfetti”, almeno in apparenza. 🧍

I social possono avere due effetti sull’immagine corporea di tuo figlio e di tutti noi.

In primo luogo, le persone che utilizzano i social network piano piano interiorizzano i canoni di bellezza presentati online. Questi canoni emergono e penetrano nella vita sociale e influenzano sia criteri di valutazione di sé, che quelli di valutazione degli altri. 🔎 Questo potrebbe portare tuo figlio a confrontare il proprio aspetto con quello ideale e lottare in tutti i modi per raggiungere un canone di bellezza che è in realtà irrealistico e innaturale. 

È vero che siamo sempre stati esposti a canoni di bellezza, anche da parte dei media più tradizionali. Quello che cambia nei social è la frequenza e la rapidità con cui sono presentate le immagini: milioni di nuove fotografie vengono caricate sui social ogni ora, portando i giovani a fare confronti con gli altri, basati sul proprio aspetto fisico. 

In secondo luogo, molte persone aspirano a questi ideali e canoni di bellezza e, quando notano di non riuscire a raggiungerli, potrebbero provare vergogna e insoddisfazione per il proprio corpo. Le persone che si paragonano a questi ideali potrebbero “non sentirsi all’altezza”, “sentirsi sbagliate” e “diverse dagli altri”.

Instagram merita un discorso a parte perché si differenzia dagli altri social network, come Facebook e Youtube, per la possibilità di condividere e visualizzare fotografie e brevi video con musica chiamati “reel”. 🌐 Alcuni utenti di Instagram riferiscono di aver speso tempo e sforzi considerevoli per scattare e selezionare le foto da caricare sui propri profili: si ritrovano spesso a scattare centinaia di foto per scegliere quella “giusta” e a utilizzare un’illuminazione che nasconda i propri difetti. 💡 Queste foto possono poi essere ulteriormente modificate attraverso l’utilizzo di filtri, o di strumenti di editing digitale, come Photoshop o software simili. 

È vero che molte delle persone che gli utenti di Instagram seguono sono loro coetanei e in misura minore modelli e celebrità. Allo stesso tempo, Instagram presenta canoni di bellezza irrealistici per i suoi utenti proprio perché alcune immagini che sono presentate a volte non sono reali.

Arrivato a questo punto dell’articolo ti starai sicuramente chiedendo se esiste una differenza tra i canoni di bellezza femminile e maschile, presentati sui social. Ad oggi un ampio corpo di ricerca ha mostrato la relazione tra le immagini idealizzate nei social e un aumento dell’insoddisfazione corporea nelle ragazze; mentre gli studi che sono stati condotti sui canoni di bellezza maschile sono nettamente inferiori.

Quello che è stato evidenziato è che gli effetti sono simili anche per i ragazzi con un canone estetico maschile leggermente differente. Un uomo muscoloso, con il “six-pack”, un corpo ben definito, tonico, fianchi stretti può diventare un oggetto di aspirazione per i maschi che cercano di avere un corpo "perfetto", in apparenza. 

Come genitore la situazione si complica ulteriormente, dato che sei chiamato a destreggiarti tra la richiesta di tuo figlio di utilizzare i social per entrare in contatto con i suoi amici e il bisogno di proteggerlo dai canoni di bellezza irrealistici e irrealizzabili. In questa situazione potrebbero esserti utili alcuni consigli pronti all’uso per aiutare concretamente tuo figlio! 👇

 

Canoni di bellezza maschili e femminili sui social: consigli per genitori

 

L'influenza dei social sui canoni di bellezza deve essere riconosciuta e compresa. I genitori dovrebbero essere consapevoli degli effetti positivi e negativi dell'uso dei social e il loro possibile impatto sull’immagine corporea dei figli. 

Eliminare completamente il problema, proibendo al proprio figlio di accedere ai social, non è la soluzione. 🙅🏻 

Vediamo insieme alcuni consigli che possono esserti utili quando ti relazioni con tuo figlio!

Aiutalo a discriminare tra realtà e finzione

I genitori dovrebbero aiutare i giovani a distinguere le immagini sui social che sono reali da quelle che sono state modificate attraverso filtri e editing digitale. In questo modo possono accompagnare i propri figli nella discriminazione tra realtà e finzione online, tra canoni di bellezza irraggiungibili e bellezza naturale. 📱

Invita tuo figlio a discutere di quanto tempo passa sui social e sulle app che ha installato sul suo smartphone. Incoraggia tuo figlio a condividere i problemi che può sperimentare quando è connesso e apriti all’ascolto. 

Sii un modello da seguire 

È importante che il genitore sia un modello per il proprio figlio, riducendo il tempo trascorso sugli smartphone e incoraggiando body positivity. Piuttosto che rinforzare i canoni di bellezza presentati sui social, prova a promuovere amore e accettazione per tutti i corpi! 

Ringrazia insieme a tuo figlio il vostro corpo, esattamente così com’è 

Invita tuo figlio a portare la sua attenzione a tutte le attività che il corpo gli ha permesso di fare nel corso della giornata: si è alzato dal letto, si è seduto sul tavolo della cucina per fare colazione e ha camminato per raggiungere il bagno e lavarsi i denti. Notate insieme la presenza del vostro corpo nella vostra vita: è sempre con voi e vi accompagna nelle diverse esperienze che vivete.

Generalmente poniamo attenzione al nostro corpo quando lo confrontiamo con quello degli altri, con i canoni di bellezza e la nostra mente ci dice che “c’è qualcosa che non va bene”, “che dovremmo cambiare a tutti i costi”. Spesso, negli altri momenti il rapporto che abbiamo con il nostro corpo è silenzioso e, quasi inconsapevolmente, diamo per scontata la sua presenza. 🤫 Sappiamo che è lì, che ci accompagna, perché prestargli attenzione?

Prova a notare insieme a tuo figlio che cosa potete fare grazie al vostro corpo e ai vostri movimenti, indipendentemente dai canoni estetici. Ringraziate il vostro corpo per essere esattamente così com’è! ❤️‍

Monitora tuo figlio 

Dialoga con tuo figlio per indagare con lui il tempo che trascorre sui social e i contenuti che vede più spesso nella sua bacheca. Provate a domandarvi insieme quanto tempo passate ogni giorno sui social media e quanto tempo vi ritrovata a confrontare il vostro corpo con quello dei canoni estetici presentati. 🤳 Come potete entrambi entrare in connessione con le persone a cui tenete in modi alternativi rispetto ai social, come fare una chiamata e uscire a fare una passeggiata? Come potete onorare il vostro corpo per quello che è e amarlo per tutte le attività che vi permette di fare? 

Crea una rete 

Se inizi a notare alcuni comportamenti restrittivi nell’alimentazione di tuo figlio o altri possibili segnali d’allarme contatta il tuo pediatra di riferimento oppure uno psicologo. È importante creare una rete con i pediatri e gli specialisti del settore per sensibilizzare gli adolescenti agli effetti che possono avere i social sui canoni estetici femminili e maschili. 

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora