APPRENDIMENTO DIGITALE, ALTRI CONSIGLI

Sicurezza dei bambini in casa: prevenire incidenti domestici

Capitoli

  1. Incidenti domestici: i numeri
  2. Principi generali di sicurezza dell’ambiente domestico
  3. Sicurezza domestica e bambini: cosa insegnare

 

Sapevi che gli incidenti domestici tra i minori di 14 anni sono molto frequenti? In questo articolo trovi tutti gli accorgimenti necessari per la sicurezza dei bambini in casa. Scopri come mettere in sicurezza l’ambiente domestico.

sicurezza-bambini-in-casa-cosa-insegnare-per-prevenire-incidenti-domestici

Incidenti domestici: i numeri

 

Gli incidenti domestici sembrano un fenomeno che riguarda sempre gli altri. Qualcuno che non è stato attento, che si è distratto troppo a lungo, che non ha sorvegliato il proprio figlio… L’eventualità di un incidente tra le mure domestiche ci sembra remota perché riteniamo di essere sempre vigili e attenti. 🧐

Sfatiamo subito un mito: non è così. Gli incidenti in casa non accadono esclusivamente a chi vive in situazioni svantaggiate o alle persone anziane. Anzi. E non siamo noi a dirlo, lo dicono i numeri raccolti dall’Istat per l’ultima annualità disponibile, il 2019: in soli tre mesi, gli incidenti domestici avvenuti sono stati pari a 752000. 😱

E i bambini? I dati Istat ci offrono una fotografia anche relativamente alle fasce più giovani: oltre l’8% degli incidenti domestici ha avuto come protagonisti minori di età inferiore ai 14 anni. Di questi, il 28% ha riguardato bambini della fascia di età 0-5 anni.

Non proprio pochi insomma. Viene dunque naturale chiedersi come poterli prevenire, soprattutto nel caso si abbiano ancora figli piccoli, magari di età inferiore ai 5 anni. Quali sono i pericoli maggiori tra le mura domestiche? ⚠️ Come fare a mettere in sicurezza la casa e a proteggere i più piccoli?

 

Principi generali di sicurezza dell’ambiente domestico

 

Maria Montessori 👵 sosteneva che i bambini dovessero essere liberi di muoversi, agire ed esplorare. E chi sceglie il metodo Montessori per l’educazione dei propri figli è un acceso sostenitore dell’ambiente “a misura di bimbo”: ma come conciliare il diritto dei bambini più piccoli a esplorare con la necessità di tenerli al sicuro?

Come vedremo, libertà e sicurezza non per forza devono entrare in rotta di collisione. 🤝 La casa può essere ricca di pericoli, ma basta anche poco sforzo per ridurre al minimo le occasioni di rischio. Per semplicità affronteremo un ambiente alla volta, prendendo in considerazione i tre a più alto tasso di rischio: cucina, bagno, cameretta. 

Sicurezza domestica in cucina

La cucina è il regno dei pericoli per eccellenza: tra fiamme, 🔥 detersivi 🧼 e lame affilate 🔪 c’è solo l’imbarazzo della scelta su come farsi male. 🤕 Ecco perché se intendi lasciare a tuo figlio la libertà di muoversi ed esplorare sin da quando è molto piccolo, l’attenzione maggiore deve essere posta proprio alla cucina. 

Ecco alcune regole generali:

  • Fai in modo che detersivi, detergenti e cibi pericolosi siano conservati in alto, dove non sono accessibili per un bambino

  • Non lasciare pentole e padelle sul fuoco con il manico rivolto verso l’esterno

  • Non utilizzare mai flaconi o bottiglie privi di etichetta per conservare liquidi

  • Togli dai cassetti bassi forbici, coltelli e qualsiasi altro utensile contundente

  • Se tuo figlio è molto piccolo, evita di cucinare tenendolo in braccio

Mettendo in luoghi sicuri gli oggetti pericolosi potrai lasciare esplorare tuo figlio in libertà, ovviamente sempre sotto la tua sorveglianza e supervisione. 

Sicurezza domestica in bagno

Anche il bagno non scherza in quanto a pericoli. 🆘 Un ambiente che può risultare molto attraente per un bambino piccolo, a causa dell’acqua e dei numerosi flaconi e flaconcini colorati che solitamente popolano armadietti e scaffali.

Ecco come rendere sicuro il bagno:

  • Non lasciare mai solo tuo figlio piccolo nella vasca da bagno o nella vaschetta per il bagnetto. Purtroppo si può annegare anche in pochi centimetri di acqua

  • Per quanto riguarda detersivi e detergenti vale quando detto per la cucina

  • Utilizza sempre tappetini antiscivolo sul pavimento

  • Svuota la vasca da bagno dopo averla usata

  • Fai in modo che il phon non sia a portata di mano per tuo figlio e non lasciarglielo utilizzare in autonomia (almeno fino ai 6 anni)

  • Se il pavimento si è bagnato durante la doccia o il bagno, asciugalo immediatamente

  • Fagli sempre indossare le ciabatte quando è in bagno

Sicurezza domestica in cameretta

La cameretta è uno dei luoghi in cui un bambino passa più tempo, deve quindi essere un luogo sicuro e a prova di bimbo. 👶 Le raccomandazioni di sicurezza variano al variare dell’età del bambino, ma a grandi linee sono le seguenti:

  • Soffocamento: evitare di tenere troppi peluche sul letto, evitare l’uso di cuscini troppo grandi

  • Arrampicamento: fissare tutti i mobili alla parete

  • Caduta: bloccare l’apertura di finestre e portefinestre, mettere l’antiscivolo sotto ai tappeti

Se tuo figlio è molto piccolo, in cameretta come nelle altre stanze potresti voler utilizzare paraspigoli, bloccaporte e copriprese. 💡 Il Ministero della Salute ha alcune risorse molto utili: le puoi trovare qui

 

Sicurezza domestica e bambini: cosa insegnare

 

Se tuo figlio è già più grandicello è arrivata l’ora di una bella lezioncina sulla sicurezza domestica. 🤓 Come già detto il modo migliore per evitare rischi è quello di prevenirli, e la prevenzione passa attraverso l’educazione.

Ecco cosa puoi insegnare a tuo figlio per prevenire incidenti domestici:

  • Non salire mai in piedi su sedie, tavoli, sgabelli ecc. Se ha bisogno di prendere un oggetto in alto, deve chiedere a te che userai l’unico attrezzo sicuro, la scala

  • Per lo stesso motivo, non arrampicarsi su mobili che sembrano “scalabili”, come ad esempio le librerie 📚

  • Non correre per casa e soprattutto non farlo da scalzi, in quanto si può facilmente scivolare e farsi male ❌

  • Non giocare con fiamme e fuoco in generale: accendini e accendigas sono strumenti che usano esclusivamente gli adulti ⚠️

  • Mai girare scalzi per il bagno, soprattutto se il pavimento è bagnato 💦

  • Non mettere mai in bocca sostanze detergenti o comunque non commestibili e non inalarle ☢️

  • Non sporgersi dalle finestre

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora