ESSERE GENITORI, ALTRI CONSIGLI, TREND EDUCATIVI

Come organizzare al meglio l'angolo studio

Capitoli

  1. 3 caratteristiche della scrivania perfetta
  2. Come arredare l'angolo studio
  3. Come rendere perfetto l’angolo studio

Un angolo studio ben organizzato ha un ruolo fondamentale per trovare la giusta concentrazione. Per questo è importante sceglierlo con cura e adattarlo alle necessità. Vediamo le 3 caratteristiche della scrivania perfetta.

lernen-mit-medien-02

La scrivania è il posto più tradizionale per studiare e lavorare e non c’è uno spazio più silenzioso e tranquillo di casa. 🏠 Può presentare però alcuni problemi per i ragazzi: c’è il rischio di distrarsi e di perdere tempo con la televisione o se ci sono altre persone in casa e c’è la possibilità di fare troppi spuntini 🍕 fuori orario. 

L’angolo studio deve avere delle caratteristiche fondamentali per essere perfetto per studiare (o lavorare), anche se è ricavato in un angolo del salotto. 

 

3 caratteristiche della scrivania perfetta

 

💡 Deve essere comoda

La prima caratteristica da ricercare in un luogo per studiare è proprio la comodità. Si tratta di un luogo ben illuminato dalla luce di una finestra o di una lampada per leggere senza sforzare la vista, 👀 in cui c’è una scrivania e una sedia ad altezza regolabile, adatta a mantenere una postura corretta, e tutto ciò di cui tuo figlio ha bisogno per svolgere i compiti. 

 

💡 Deve essere ordinata

Per studiare velocemente e bene, è importante essere circondati da un ambiente ordinato e pulito. Un angolo studio disordinato può essere una distrazione che rischia di allungare il tempo che tuo figlio passa sui libri. 📚

Fare i compiti in uno spazio pulito, al contrario, può aiutare a migliorare la concentrazione e la tranquillità. Come rendere l’angolo studio più ordinato? Semplice: insieme a tuo figlio, dividete tutto il materiale in tre pile differenti:

 

➡️ Libri, quaderni e cartoleria che servono per studiare

➡️ Materiale da conservare e riporre nella libreria o nei cassetti

➡️ Tutto ciò che tuo figlio non usa più ed è da buttare

 

Dopo aver organizzato tutto il materiale didattico, invita tuo figlio a non tenere sulla sua scrivania oggetti di cui non ha strettamente bisogno per studiare. L’essenziale è la chiave dell’ordine ‼️

 

💡 Deve essere personalizzata 

Aggiungere una foto o un poster 🖼️ con una citazione motivazionale può incentivare a rimanere concentrati. Per rendere l’angolo di studio di tuo figlio davvero adatto a lui, è bene personalizzarlo. 

Anche dei piccoli oggetti possono fare la differenza:

 

🔹 Organizer per forbici, scotch e colla dalle forme simpatiche e colorate

🔹 Portaoggetti con più scomparti dove riporre penne, pennarelli, evidenziatori, righelli, post-it

🔹 Piccola cassettiera da tavola dove riporre fogli, block-notes, scatole di colori

🔹 Fermalibri divertenti e utili per tenere in ordine i vari volumi

 

Come arredare l'angolo studio

 

La scelta della scrivania per i ragazzi non è solo un fatto di stile o di spazio: bisogna tener conto di alcuni fattori tecnici ed ergonomici essenziali. La prima cosa da prendere in considerazione sono le misure della scrivania.

 

✔️ Il piano deve essere alto tra i 70 e i 78 cm e profondo almeno 55/60 cm, così computer e tastiera hanno il giusto spazio. Ricorda che il monitor 🖥️ deve stare all’altezza degli occhi, mani e polsi devono essere poggiati comodamente. Infine la larghezza di una scrivania comoda è almeno 80/100 cm da estendere a cm 130/140, se deve ospitare due persone.

✔️ Se scegli una scrivania di profondità maggiore, puoi sfruttare lo spazio in più per tenere in ordine i libri, disponendoli in una fila retta da fermalibri. 

✔️ In caso di una cameretta molto piccola o se devi organizzare un angolo studio in salotto, trovi in commercio delle scrivanie di misure inferiori. L'importante poi è utilizzarla solo con un libro, un quaderno o il computer alla volta, riponendo tutto il resto nella libreria o su mensole appese al muro.

 

Come rendere perfetto l’angolo studio

 

Credi che basti aver trovato i mobili adatti e tenere tutto ordinato perché tuo figlio sia invogliato a studiare? 🙄 Ti diamo alcuni spunti su cui riflettere perché le vostre sessioni di studio o di lavoro siano davvero perfette.

 

💠 Attento ai colori

I colori delle pareti e degli elementi di arredo possono avere una grande influenza sulla riuscita dello studio o del lavoro: ad esempio, il verde ☘️ e il legno sono elementi che aumentano la curiosità per lo studio dando serenità e tranquillità e aiutando ad avere idee originali. L’azzurro e il blu 📘 invece stimolano la creatività, sostengono la capacità di apprendimento.

 

📢 Azzera le distrazioni

Qualsiasi ambiente può disturbare se aggrega presenta troppi elementi di distrazione. Alcuni ragazzi trovano gli spazi della loro casa pieni di distrazioni, come la tv accesa o il computer. La soluzione? Cerca di capire quali sono i fattori che ti distraggono tuo figlio ed eliminali.

 

🎹 Prova con la musica

Tuo figlio studia con la musica di sottofondo? La musica aiuta a concentrarsi, soprattutto quella classica. Create una playlist 🎵 da diffondere in tutta casa mentre fa i compiti e vedrai che risultati otterrà.

 

⏰ Imposta un programma di studio

Non c’è studio efficace senza programmazione. Cosa significa? Impostate insieme degli obiettivi giornalieri e settimanali, tenendo anche un diario di apprendimento. Questo è utile per insegnare a tuo figlio a impostare il lavoro e per avere la certezza di riuscire a fare tutti i compiti nei tempi stabiliti. 🚀

 

Hai seguito i nostri consigli per creare l’angolo studio perfetto per tuo figlio ma la sua motivazione e i risultati tardano ad arrivare. I tutor di GoStudent non possono aiutarti ad arredare uno spazio in salotto ma sono esperti nel seguire studenti che hanno difficoltà a concentrarsi e studiare. Prenota una lezione di prova!

 

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora