APPRENDIMENTO DIGITALE

Il miglior telefono per bambini: ecco quale comprare (la top 5)

Capitoli

  1. Quale cellulare per bambini?
  2. Come bloccare internet su un cellulare per bambini
  3. Come configurare un telefono per bambini
  4. Smartphone per bambini: come regolarsi

 

Pensi che sia il momento giusto perché tuo figlio abbia un suo telefono cellulare? Se vuoi scoprire quali sono i migliori telefoni per bambini e come configurarli per evitare che tuo figlio corra rischi online, continua a leggere!

miglior_telefono_bambini

Quale cellulare per bambini?

 

Può essere relativamente semplice scegliere un telefono cellulare per sé stessi, ma quando arriva il momento di sceglierlo per il proprio figlio ecco che iniziano i dubbi. I telefoni per bambini di 8, 10 o 12 anni devono avere caratteristiche in parte diverse da quelle dei telefoni per noi. 📱


Non certo perché bambini e ragazzi non siano in grado di usare un telefono cellulare: la generazione Alpha è la prima nata interamente nel nuovo millennio e la prima a crescere a latte, biberon e social network. Il loro rapporto con tutto ciò che è digitale è istintivo e naturale.


Scegliere un telefono “vero” per bambini o adolescenti pone però dei quesiti riguardanti la sicurezza: non basta, infatti, acquistare il miglior smartphone per bambini secondo la pubblicità per aver risolto il problema. Bisogna assicurarsi di scegliere il modello giusto in base all’età, alle esigenze del bambino e della famiglia e, anche, considerare che permetta di essere configurato per difendersi dai rischi connessi all’uso di internet. 🚨

 

Miglior primo smartphone: la top 5

 

Vediamo allora quali sono i telefoni cellulari migliori per bambini di 8 anni e oltre:


  1. Lisciani Giochi Mio Phone Evolution 6.0 è un entry level perfetto come primo telefono per bambini. Speaker bluetooth in omaggio (ideale per studiare a ritmo di musica🎶) e oltre 300 app educative sono la ciliegina sulla torta di un prodotto ottimizzato per la sicurezza: controllo messaggi e chiamate, internet sicuro e geolocalizzazione.


  2. Lisciani Giochi Mio Phone Youtuber Special Edition: adatta a bambini di 8 o 9 anni, questa versione del Mio Phone ha uno schermo da 5” che permette una buona visione e, inclusi nella scatola, cavalletto “youtuber” e lampada a LED, per realizzare i primi video da caricare sul social dei video (magari come quelli dei migliori canali educativi di YouTube!).


  3. Clementoni Clemphone 7 è ideale per bambini un po’ più grandicelli, che navigano già in autonomia, in quanto si può collegare al telefono di un genitore tramite il sistema Family System in modo da poter gestire e monitorare l’attività online da remoto.


  4. Clementoni Clemphone Fit è la versione per i bambini che amano lo sport: ha le stesse funzioni del Clemphone 7 per quanto riguarda la sicurezza su internet ma in più nella scatola è presente un orologio-contapassi da polso che permette, assieme al telefono, di monitorare la propria attività. 🏃


  5. Xiaomi Redmi 9A: per adolescenti dai 12 anni in su qualsiasi telefono di fascia medio-bassa va bene come primo telefono. Xiaomi, con la serie Redmi, offre telefoni validi a prezzi convenienti, con caratteristiche tecniche ideali per soddisfare le esigenze di un ragazzino.

 

 

Come bloccare internet su un cellulare per bambini

 

Se tuo figlio muove i primi passi con lo smartphone, può essere una buona idea bloccare internet sul suo telefono, in modo da permettergli di prendere confidenza con la tecnologia senza essere esposto ai rischi del web (tra cui, è bene ricordarlo, il cyberbullismo è uno dei più concreti).


Un primo metodo semplice per bloccare internet su un cellulare per bambini è quello di disattivare i cosiddetti “dati mobili”: è molto semplice da fare, basta recarsi nelle impostazioni del telefono e, nella sezione dedicata alla rete mobile, disattivare la voce “dati mobili”.


Per impostare un vero e proprio parental control, invece, su un device Android bisogna recarsi nel Google Play Store, andare nella sezione “Impostazioni” e da lì accedere al sottomenù “Famiglia”: una serie di opzioni ti permetterà di personalizzare completamente l’esperienza online di tuo figlio. 🌐


In alternativa puoi anche scaricare una delle migliori app per proteggere i bambini su internet.

 

 

Come configurare un telefono per bambini

 

Hai regalato un telefono a tuo figlio e vuoi configurarlo per bene prima di darglielo in mano? Ottima idea, segui questi consigli!


Crea un account a tuo figlio

 

Possono creare un account in autonomia solo le persone maggiori di 13 anni, dunque se non è questo il caso dovrai creare tu un account a tuo figlio. Crea un nuovo account Google e scegli l’autenticazione in due passaggi, collegandola al tuo telefono: in questa maniera potrai monitorare in maniera sicura l’attività “sensibile” di tuo figlio - anche quella che riguarda gli acquisti online. 


Personalizza le opzioni di pagamento

 

Quando si crea un nuovo account Google è necessario indicare il metodo di pagamento per i servizi del Google Play Store; il consiglio è quello di collegare l’account di uno dei due genitori, in modo da poter gestire e tenere sotto controllo le spese.

 

Se hai un dispositivo Android, crea un account Famiglia

 

Google Play mette a disposizione l’opzione Famiglia, ideale per collegare facilmente l’account di uno o più figli a quelli di un genitore. In questo modo il genitore può monitorare l’attività del figlio ma anche condividere con lui gli acquisti fatti nel Play Store: si eviterà in questa maniera che il figlio possa fare acquisti e download in autonomia.


Imposta il parental control

 

Come spiegato più sopra, imposta il parental control e personalizza l’esperienza online di tuo figlio: filtri, blocchi, tempo massimo di connessione ⏳, le opzioni sono tante e molto utili. 

 

 

Smartphone per bambini: come regolarsi

 

Difficile tenere lontani i bambini dalla tecnologia - e anche piuttosto improduttivo. Sono ormai noti, oltre ai rischi, gli effetti positivi dei social network, dei casual games, le straordinarie potenzialità dell’intelligenza artificiale e le possibilità che computer, tablet e smartphone offrono per l’apprendimento interattivo


Quindi quando tuo figlio busserà alla tua porta per chiederti di comprargli un telefono… dovrai ascoltarlo! Ma tieni in considerazione la sua età: quello della scuola elementare è un periodo ad alto rischio bullismo poiché i bambini sono meno preparati per difendersi, gli esperti concordano che, per evitare rischi inutili, sia meglio attendere l’ingresso alla scuola media per valutare di dare un telefono in mano al proprio figlio. Ed educare i bambini alla tecnologia sin da piccoli. 

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora