ALTRI CONSIGLI, TREND EDUCATIVI

Dipendenze tecnologiche e da internet in adolescenza

Capitoli

  1. Cos’è la dipendenza da internet
  2. Quali sono i sintomi della dipendenza da internet?
  3. Si può prevenire la dipendenza da internet?
  4. Come evitare la dipendenza da internet
  5. Come curare la dipendenza da internet

 

L’adolescenza è un periodo delicato in cui l'equilibrio emotivo dei nostri figli è fragile: si stanno preparando a diventare adulti e hanno bisogno di tutto il nostro supporto per farlo. Rifugiarsi nel mondo virtuale del cyberspazio può essere una forte tentazione: sai cos’è la dipendenza da internet e come affrontarla? Scoprilo in questo articolo!

 

Dipendenze tecnologiche mani su tastiera

 

Cos’è la dipendenza da internet

Abituati ad interfacciarci con altro tipo di dipendenze, noi genitori di figli preadolescenti o adolescenti ci troviamo impreparati di fronte a un fenomeno in una certa misura nuovo: le dipendenze tecnologiche e, in particolare, la dipendenza da internet.

 

Ti farà saltare sulla sedia sapere che di dipendenze tecnologiche se ne parla… dal 1930! A quei tempi era la radio a destare preoccupazione 📻, in seguito con l’arrivo della televisione il problema delle dipendenze dai mezzi tecnologici si fece più concreto. Ma è stato il world wide web a cambiare le carte in tavola: internet ha creato una realtà alternativa - il cyberspazio - e ha aperto la porta alle dipendenze tecnologiche.

 

L’immersione nella realtà virtuale creata dai social può portare a confondere l’essere con l’essere online: la vita virtuale sostituisce quella reale, in maggiore o minore misura. Come ogni dipendenza, anche quella da internet ha la sua sindrome da astinenza: in questo caso si parla di “sindrome da disconnessione”, ovvero il ragazzo soffre a stare disconnesso. Puoi fare qualcosa, come genitore, per prevenire la dipendenza da internet in tuo figlio? E quali sono i sintomi da a cui prestare attenzione?

 

Quali sono i sintomi della dipendenza da internet

La dipendenza da internet rientra nel più ampio insieme delle dipendenze tecnologiche. Esse includono:

 

📱 Dipendenza da telefono cellulare/smartphone

 

🎮 Dipendenza da videogames

 

🌐 Dipendenza da internet

 

I sintomi di queste tre dipendenze sono piuttosto sovrapponibili. Nello specifico, dato che stiamo parlando di dipendenza da internet, ecco quali sintomi dovrebbero farti insospettire:

 

Numero eccessivo di ore online ⏰

Un ragazzo dipendente da internet passerà un numero spropositato di ore su internet. A titolo di esempio, tornato da scuola potrebbe rimanere connesso tutto il pomeriggio e connettersi anche dopo cena.

 

Disturbi del sonno 🦉

L’utilizzo di internet anche durante le ore notturne può portare nel medio termine al manifestarsi di disturbi del sonno: difficoltà ad addormentarsi, insonnia, riposo notturno difficile, fino all’alterazione e inversione dei ritmi sonno-veglia.

 

Riduzione dell’attività fisica 🛋

Tuo figlio ha smesso di praticare il suo sport preferito? Esce di casa malvolentieri per fare attività fisica, anche solo una semplice passeggiata? Oltre a ciò, dolori e disturbi a collo, schiena e tunnel carpale sono altri segnali cui prestare attenzione.

 

Scarso interesse per il mondo offline 🎡

Un adolescente dovrebbe avere un ricco e variegato contesto sociale, che preveda attività ed eventi di vario tipo. Se percepisci tuo figlio come isolato e disinteressato alla socialità, potrebbe essere un segnale di qualcosa che non funziona

 

Rifiuto del contatto visivo 👀

Un ragazzo dipendente da internet avrà difficoltà a reggere un contatto visivo con te e gli altri famigliari. Un atteggiamento sfuggente ed evasivo può essere la conseguenza di una dipendenza tecnologica, che si manifesta anche tramite il disinteresse per tutto ciò che non è virtuale e lo “scollamento” dalla realtà quotidiana.

 

Rabbia e irritabilità 😡

Essere irascibili e impulsivi in adolescenza può essere del tutto normale. Ma quando la rabbia esplode in maniera poco controllata, o l’irascibilità e presente tutto il giorno e in qualsiasi contesto, qualcosa non va

 

Si può prevenire la dipendenza da internet?

Per fortuna, la risposta a questa domanda è sì! E la prevenzione della dipendenza da internet passa attraverso molto “buone pratiche” di cui abbiamo già parlato in molte occasioni. Insomma, non ci vogliono i super poteri e nemmeno bisogna togliere telefono e computer ai nostri ragazzi in un eccesso di autoritarismo. 🚫

 

Vediamo come prevenire efficacemente l’instaurarsi di una dipendenza da internet (e di una dipendenza tecnologica, in generale):

 

Imparare a parlare con i figli 👪

Consiglio banale? Forse. Ma è assolutamente necessario imparare a farlo: parlare con i nostri figli sin da quando sono bambini ci aiuta a intercettare eventuali disagi di tipo emotivo prima che essi rappresentino un terreno fertile per una dipendenza

 

Educare all’uso delle tecnologie 💻

L’esempio è il miglior maestro: se passiamo il nostro tempo in casa con il telefono in mano e se navighiamo su internet mentre i nostri figli ci parlano, forse non stiamo dando il miglior esempio di uso consapevole di internet.

 

Proteggere la loro navigazione ⛔

Non aver paura di limitare il loro tempo online sin da quando sono bambini, di vietare l’iscrizione a social network per cui non hanno l’età minima richiesta, di controllare in maniera non invadente la loro attività online.

 

Come evitare la dipendenza da internet

Se non abbiamo fatto prevenzione, si può fare attivamente qualcosa per evitare che nostro figlio diventi dipendente da internet? Ancora una volta, sì!

 

Bilanciamento della vita on e offline

Tuo figlio fatica a staccarsi dal computer? Aiutalo tu a farlo: portalo con te a fare una breve passeggiata all’aria aperta per sgranchirsi le gambe, informalo sui danni alla vista che un uso eccessivo del computer può causare, insegnagli a disconnettersi regolarmente e a vivere pienamente la realtà offline.

 

Conoscenza e informazione

Se temi che tuo figlio usi app o frequenti siti che possano tenerlo troppo “agganciato”, informati al riguardo e valuta i rischi reali. Dopodiché informa tuo figlio al riguardo: non essere punitivo o proibitivo, semplicemente condividi con lui le informazioni riguardo ai rischi che magari corre.

 

Supporto e aiuto

Sei realmente in pensiero per tuo figlio? Offrigli il tuo incondizionato supporto, aiutalo a risolvere eventuali guai e rivolgiti a chi si occupa di dipendenze tecnologiche in maniera professionale. L’Associazione Nazionale Dipendenze Tecnologiche è un buon punto di partenza.

 

Come curare la dipendenza da internet

Ci sono tanti validi metodi per curare la dipendenza da internet e come appena detto, la cura di una dipendenza è appannaggio di un professionista. Tu come genitore ricordati di non staccare la spina al modem o al pc: peggioreresti solo la situazione. Sicuramente, però, puoi proporre attività alternative che hanno come effetto di ridurre il tempo di connessione di tuo figlio.

 

Un uso sicuramente costruttivo di internet sono le ripetizioni online: GoStudent è specialista in materia e avviare tuo figlio all’approfondimento di una materia con un tutor dedicato online può essere una buona idea per iniziare a rendere più costruttivo e meno patologico il suo rapporto con internet. Sei curioso? Prenota subito una lezione di prova e sperimenta in prima persona! 🚀

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora