STRUMENTI DIGITALI

Qual è il miglior tablet per bambini?

Capitoli

  1. Tablet per bambini Samsung
  2. Tablet per bambini Clementoni
  3. Tablet per bambini Android
  4. Come mettere blocco bambini su tablet

 

Sei in procinto di comprare un tablet a tuo figlio? Potrebbe aiutarti sapere quali sono i migliori tablet pensati appositamente per bambini o comunque adatti a un uso da parte loro. Inoltre, è utile sapere come gestire l’utilizzo del tablet da parte di tuo figlio tramite blocchi e controlli.

qual-e-il-miglior-tablet-per-bambini

Tablet per bambini Samsung

 

Nella scelta di un tablet per bambini ci sono sicuramente molti fattori da valutare, non ultimo dei quali il prezzo. 💸 Il costo di un tablet per bambini è sceso parecchio negli ultimi anni e dunque questo dispositivo rappresenta oggi un’ottima idea regalo per un bambino in età scolare.

Prima della scuola primaria… be’, verrebbe da chiedersi se ci sia davvero l’esigenza di dotare un bambino piccolo di un tablet: 👶 questo device è a tutti gli effetti un piccolo computer e, ricordiamocelo, può permettere di accedere ad internet.

Funzionalità molto gradita ai bambini più grandi e ai preadolescenti: il target ideale del tablet Samsung che analizziamo ora, il Galaxy Tab A7. Che, diciamolo subito, non è un gioco e non è nemmeno ottimizzato in maniera specifica per l’uso da parte di un bambino.

Ma che ha tante caratteristiche che lo rendono interessante per bambini più grandi (dai 10 anni circa):

  • Molto sottile e leggero, dunque molto portatile

  • Audio e video di primissima qualità

  • Fotocamera frontale e posteriore di buona qualità (5 e 8 MP)

  • Peso inferiore ai 500 gr

  • Funzionalità Samsung Parents per gestire e controllare le attività di tuo figlio

  • Connettività Wi-Fi

Il Samsung Galaxy Tab A7 dispone di un sistema operativo Android, 🤖 generalmente molto semplice e intuitivo da utilizzare. Un ottimo primo tablet anche per fare ripetizioni online!

 

Tablet per bambini Clementoni

 

Tutt’altro mondo sono i tablet Clementoni. Difatti potresti chiederti… ma non si tratta di una casa produttrice di giochi per bambini? 🤔 Esatto, attività in cui ancora il marchio Clementoni eccelle. I tablet che propone sono infatti pensati per essere i primi device “seri” su cui un bambino può mettere le mani in autonomia.

Sono dispositivi ottimizzati per l’uso da parte di un bambino, dunque dimenticati di poter fare un uso promiscuo del tablet Clementoni in condivisione con tuo figlio!

Clementoni Clempad X è l’ultima versione di un apprezzatissimo prodotto per bambini dai 6 anni in su. 👧 Dispone di un sistema operativo Android “custom” con tante app in versione bambino, in modo che tu possa smettere di preoccuparti di cosa sta facendo tuo figlio sul tablet.

Ad esempio ci sono:

  • YouTube kids

  • ClemStore per scaricare giochi per bambini

  • Clem chat per chattare in sicurezza solo con i dispositivi selezionati

  • Family System per gestire dal proprio smartphone controlli, limiti di tempo e accesso alle app

Il Clempad X dispone di connessione 3G dunque si può connettere a internet 🌐 senza il bisogno di agganciarsi a una rete Wi-Fi.

💡 Dettaglio interessante: con Clempad è possibile usare Google Meet e seguire dunque le lezioni tramite Google Classroom. Un’arma in più in caso di DAD!

 

Tablet per bambini Android

 

Di tablet Android ne esistono davvero tanti. Tra i tablet Android pensati per l’utilizzo da parte dei bambini merita una menzione la serie Dragon Touch, 🐉 tablet a prova di bambino in tutti i sensi: economici, con custodia resistente e protezione per lo schermo, colorati e dotati di pennino multimediale.

Il Dragon Touch KidzPad Y88X 7 è uno degli ultimi modelli usciti, disponibile in un bel colore fucsia vivace. Queste sono le sue caratteristiche:

  • Custodia kid-proof in silicone con comoda maniglia di trasporto integrata

  • Connettività Wi-Fi

  • Sistema parental control

  • App Google preinstallate e già ottimizzate per l’uso da parte dei bambini

  • 2 fotocamere da 2 MP fronte e retro

  • Sistema operativo Android 10

Il Dragon Touch è progettato per essere un ideale primo tablet, da dare in mano a bambini anche molto piccoli, dai 4-5 anni di età in su, che pensano quasi esclusivamente a giocare. 🤹 Sorprendentemente, se si esce dall’account del bambino si “trasforma” in un normale tablet Android che può essere utilizzato da un adulto. Una comodità in più in caso di smartworking… imprevisto!

 

Come mettere blocco bambini su tablet

 

Come abbiamo appena visto, tutti i tablet per bambini prevedono la possibilità di impostare blocchi, filtri, autorizzazioni e timer facilmente tramite un’app dedicata, già pre-installata nel tablet stesso. 🚫 È la soluzione più comoda per un genitore: in quasi tutti i casi l’app si può installare anche sul proprio smartphone e gestire così da remoto l’utilizzo del tablet da parte dei figli.

Molto comoda la funzione di impostare un tempo massimo di utilizzo: ci si può dedicare ad altre attività, certi che al momento giusto il tablet si spegnerà, evitando che il bambino passi troppo tempo a giocare o a usare le sue app preferite. ⏳

In mancanza di un sistema di parental control nativo, nel caso di tablet Android ci si può affidare a Google Family Link: un’app Google che permette di gestire praticamente tutta la vita digitale dei propri figli. Senza essere intrusivi 🕵 ma limitando la loro attività in termini di tipologia di contenuti e tempo passato su internet o utilizzando i device. Un buon escamotage per limitare il rischio di una dipendenza da internet o di insidie come il cyberbullismo

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora