ESAMI

Notte prima degli esami: cosa fare e cosa non fare

Capitoli

  1. Come passare la notte prima dell’esame
  2. Cosa fare la notte prima degli esami
  3. Cosa NON fare la notte prima degli esami

Di esami nella vita ce ne sono tanti: da quelli di maturità, all’esame della patente, fino a quelli di ammissione all’università. Per evitare problemi di ansia e frustrazione, è il caso di imparare ad affrontarli nel modo giusto. Leggi i nostri consigli su cosa fare (e cosa no) la notte prima dell’esame.

night-before-exam-2

Come passare la notte prima dell’esame

 

La nostra mente ama la routine: le ripetizioni aiutano il cervello a entrare in “modalità automatica”, risparmiando energia e facendo scivolare via lo stress. In momenti di tensione, come può essere la notte prima di un esame o di un compito in classe, la routine è un’ancora di salvezza che impedisce di farsi prendere dal panico.

Soprattutto se soffri di ansia da esame, è importante fare attenzione ai comportamenti adottati la notte prima del test. Per esempio, cenare presto e con alimenti leggeri garantisce un sonno migliore, mentre bere caffè nel pomeriggio può addirittura peggiorare il tuo stato di agitazione (con il rischio di passare la notte insonne 😳).

Un’uscita di un’oretta con gli amici serve a distrarre il cervello dai pensieri ansiosi sull’esame, ma stare fuori fino a tardi porta ad essere poco reattivi la mattina dopo. 

Se i tuoi voti stanno prendendo una brutta piega e vuoi tirare su la media, prova a fissare una routine pre esame che ti aiuti a rilassare e arrivare al giorno dopo al massimo delle tue capacità. 💪

 

Cosa fare la notte prima degli esami

 

Prendere una boccata d’aria

Dopo ore e ore di studio corpo e mente hanno bisogno di staccare dai libri e prendere una boccata d’aria. Se le tue orecchie iniziano a fumare, passa qualche ora all’aperto da solo o in compagnia dei tuoi amici. La natura ha un forte potere rigenerante e ti aiuterà di certo a ritrovare la calma. 🌳

Anche fare sport è un ottimo modo per stemperare la tensione, ma senza eccessi, altrimenti si rischia di essere troppo stanchi il giorno dopo.

Mangiare leggero e presto

La sera prima dell’esame è consigliato cenare non più tardi delle 19:30, così che il corpo abbia tutto il tempo per digerire con calma prima di andare a dormire. Meglio prediligere alimenti leggeri come verdura e pesce ed evitare di mangiare troppi carboidrati raffinati come riso e pasta. 🍝

La mattina dell’esame, invece, è bene fare una colazione abbondante (sempre senza esagerare), e non mangiare troppi dolci. Lo zucchero di brioche e merendine causa un picco energetico che subito dopo si trasforma in stanchezza e sonnolenza. Una colazione a base di frutta, yogurt greco o avena integrale è l’ideale. Se non hai voglia di mangiare (spesso il nervosismo chiude lo stomaco), porta con te almeno un frutto. 🍌

Meditare

Una mezz'oretta di meditazione prima di dormire fa miracoli per calmare la mente. Se non sei abituato a meditare puoi avvicinarti a questa pratica con qualche esercizio di mindfulness 🧘‍♂️. È molto utile anche l’esercizio di visualizzare il momento dell’esame: immaginare di trovarsi in classe durante la prova, le domande che farà il professore e le relative risposte, serve a scacciare la paura e a ridurre l’incertezza.

Spegnere il cellulare

Il telefono andrebbe messo da parte sempre almeno un’ora prima di dormire. Le luci blu degli apparecchi elettronici vanno a interferire con la produzione di melatonina del nostro cervello e peggiorano drasticamente la qualità del sonno.

Ma l’effetto eccitante dello schermo del telefono non è l’unico aspetto negativo dell’uso del cellulare: chattare fino a tarda notte con i tuoi compagni di classe ansiosi non fa altro che risucchiarti in una spirale di preoccupazione e sconforto (oltre a farti perdere importanti ore di sonno 😴).

 

Cosa NON fare la notte prima degli esami

 

Andare a letto tardi

Qualsiasi medico lo può confermare: dormire bene aiuta ad andare bene a scuola! I benefici del sonno sulla memoria e sulla capacità di concentrazione sono ormai noti a tutti, altra cosa però è andare a letto presto la sera prima dell’esame. 😩

Studiare tutta la notte

Una pessima abitudine di molti studenti è concentrare tutto lo studio nell’ultimo giorno utile prima dell’esame, così da essere costretti a rimanere alzati fino a tardi per studiare e arrivare stanchissimi la mattina dopo. Gioca d’anticipo organizzando lo studio con un diario di apprendimento. In ogni caso, la sera prima dell’esame quel che è fatto è fatto, meglio farsi una bella dormita piuttosto che restare svegli a ripassare e trasformarsi in degli zombie il giorno dopo. 🧟‍♂️

Bere caffè

Se è vero che recentemente è stato confermato che il caffè fa bene al cervello, è altrettanto vero che andrebbe evitato a partire dal pomeriggio del giorno prima dell'esame. La caffeina ☕️ ha un effetto stimolante che interferisce con il ritmo del sonno. Perciò, evitare il caffè a partire dalle 15:00 del giorno prima e, assolutamente, niente caffeina dopo cena. 🙅‍♀️

 

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora