LINGUE STRANIERE, MOTIVAZIONE E STUDIO

Perchè studiare greco e latino? (3 buone ragioni)

Capitoli

1.  Cos'è una lingua morta
2. L'influenza del greco e latino sulla cultura moderna
3. 3 motivi per cui è importante studiare greco e latino

 

Quante volte hai sentito dire da tuo figlio: “Perché devo studiare latino e greco se nessuno le parla più?” Queste lingue sono state spesso etichettate come noiose e inutili, anche se sono importanti quanto le lingue moderne. Vediamo insieme perché studiare queste lingue.

 

Capita di sentire gli studenti lamentarsi di dover studiare greco e latino perché sono delle lingue morte e capita anche che si discuta di togliere lo studio delle lingue classiche dai programmi scolastici. Per fortuna di solito questa ipotetica eliminazione non viene presa in considerazione e gli studenti delle superiori continueranno a tradurre il latino e il greco. Leggi che benefici possono avere queste lingue per tuo figlio.

Capita di sentire gli studenti lamentarsi di dover studiare greco e latino perché sono delle lingue morte e capita anche che si discuta di togliere lo studio delle lingue classiche dai programmi scolastici. Per fortuna di solito questa ipotetica eliminazione non viene presa in considerazione e gli studenti delle superiori continueranno a tradurre il latino e il greco. Leggi che benefici possono avere queste lingue per tuo figlio. 

tote-sprachen-lernen-1

Cos'è una lingua morta 

 

Le lingue morte sono spesso confuse con le lingue estinte quindi prendiamoci un momento per spiegare la differenza.

🔹 Lingue morte 

Sono lingue che non vengono più parlate da un comunità o utilizzate come lingua madre ma vengono ancora utilizzate in alcune situazioni specifiche. Ad esempio, Il latino è usato normalmente per la redazione di documenti all’interno della Città del Vaticano.

🔹 Lingue estinte

Sono quelle che non vengono più utilizzate in nessuna occasione e non hanno persone che le parlino o legami vivi con il presente come ad esempio, i geroglifici egiziani, il miceneo o l’etrusco.

 

L'influenza del greco e latino sulla cultura moderna 

 

Il latino è una delle lingue morte più influenti. In effetti, ci sono circa 42 lingue che derivano dal latino. Inoltre, il greco antico ha avuto un grande impatto anche nelle lingue moderne.

 

➡️ Latino

 

Il latino non solo è la radice di alcune lingue moderne ma è importante anche per la chiesa cristiana e perché è la "lingua franca" nella scienza, nella medicina, nella filosofia e nelle situazioni politiche. Ad esempio, il 90% dei termini tecnici e scientifici ⚗️ derivano dal greco antico e dal latino. 

Al giorno d'oggi, è ancora insegnato nelle scuole superiori di tutto il mondo. 

Va precisato che con l’espansione dell’Impero romano si generò una distanza tra il latino classico e il latino volgare, cioè una varietà del latino influenzata dalle altre varietà linguistiche. Le lingue romanze, infatti, derivano direttamente non dal latino classico, ma da quello volgare. Sono lingue romanze quelle lingue che si sono sviluppate dal latino volgare e sono: 

Spagnolo

Portoghese

Francese

Italiano

Romeno

 

A queste vanno aggiunti dei dialetti, come ad esempio l’occitano.

Le lingue romanze, rispetto al latino, hanno perso le declinazioni e il genere neutro e hanno acquisito l’uso degli articoli e di nuovi tempi verbali.

 

➡️ Greco antico

 

Questa lingua ha dominato parti dell'Europa dal IX secolo a.C. al VI secolo d.C. Inoltre, è la lingua degli intellettuali poiché era usata da Aristotele, Socrate e Omero. 

 

3 motivi per cui è importante studiare greco e latino

 

Non si deve assolutamente dimenticare che la tradizione occidentale si è sviluppata grazie alla cultura greca e a quella romana: ha tratto dai Greci il ragionamento, la filosofia e il gusto della bellezza, 🏺 dai Romani il diritto e il concetto di Stato. 🔱

Fondamentale risulta anche la lettura delle opere letterarie antiche, che consentono l’incontro con i pilastri del passato e un diretto confronto con loro.

Quindi, studiare le civiltà, le letterature e le lingue classiche non è una perdita di tempo perché permette la comprensione dei numerosi cambiamenti avvenuti nei secoli, che si riflettono nella vita moderna. 

C’è poi una ragione formativa e cioè che queste lingue stimolano le capacità logiche, rafforzano l’attitudine al ragionamento dello studente. 🧠 Queste lingue restano illuminanti per comprendere come parliamo oggi e le parole che usiamo. Ad esempio è quasi una costante, quando andiamo a consultare l’etimologia delle parole, 📖 imbatterci nelle loro origini greche o latine. Anche studiando l’inglese ti accorgerai che quasi il 60% delle parole derivano dal latino. Ecco tre motivi che convinceranno tuo figlio a studiare queste lingue ancora attualissime.

💡Aprono le porte a un passato e a una storia che molte lingue moderne non possono offrire. Ti aiuta a comprendere l'ambiente storico e culturale da cui provengono le lingue moderne.

💡Imparare latino e greco porta anche alcuni benefici cognitivi come, ad esempio, migliorare la memoria e le capacità decisionali o ridurre il rischio di demenza.

💡Le lingue morte sono la base di molte lingue moderne quindi impararle ti aiuterà a studiare le lingue moderne più facilmente. Inoltre aiutano a migliorare il nostro vocabolario.

 

Tuo figlio ha difficoltà a studiare latino e greco e non riesce a tradurre le versioni? Non ti preoccupare, i tutor di GoStudent sono a tua disposizione per aiutare tuo figlio a studiare e a recuperare un eventuale debito scolastico. Prenota subito le tue lezioni estive! 🚀

 

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora