TRENDING, TEMPO LIBERO

Perché è importante insegnare l'arte a scuola

Capitoli

  1. Perché insegnare arte nelle scuole
  2. Insegnare arte alla scuola primaria
  3. Insegnare arte alle scuole medie: benefici

 

Sai che l’arte aiuta tuo figlio a migliorare il suo rendimento scolastico? Lo studio delle opere dei grandi artisti, come ogni altra forma artistica, lo aiutano ad esprimere i suoi sentimenti ma anche ad essere più concentrato e ad avere voti migliori. 

perche-e-importante-insegnare-arte-a-scuola

Perché insegnare arte nelle scuole

 

L'arte è importante in classe e offre una vasta gamma di vantaggi per l’apprendimento. Proprio come la matematica 🧮 o la scienza, 🧪 l'arte richiede una pratica regolare e non è qualcosa che può essere raggiunto attraverso un apprendimento sporadico. 

Uno dei vantaggi più evidenti dell'educazione artistica è che incoraggia la creatività, l'impegno e aiuta gli studenti a esplorare i propri interessi e dedicarsi a ciò che piace loro. 💪

A parte questo, l'arte migliora le capacità motorie: 🤸 cose semplici come padroneggiare un pennello o usare pastelli e matite aiutano a sviluppare capacità motorie più fini, specialmente nei bambini più piccoli. Lo studio delle arti aiuta anche a migliorare le prestazioni accademiche, 🧑‍🎓 incoraggiando l'apprendimento in aree come la matematica e le scienze, nonché nel campo letterario.

L'educazione artistica favorisce anche la collaborazione e l'apprendimento di gruppo. Spesso infatti l’arte avvicina i bambini che, aiutandosi a vicenda, raggiungono l’obiettivo di creare qualcosa insieme.

Il processo creativo rende i bambini più sicuri delle proprie scelte, poiché apprendono ciò che li attrae e scelgono la tecnica e i colori da usare per realizzare quello che hanno in mente. 🧠

 

Insegnare arte alla scuola primaria

 

I bambini possono imparare attraverso l'arte. Per prima cosa imparano a conoscere il mondo attraverso i colori, le forme e le dimensioni degli oggetti poi imparano a pianificare la realizzazione dei progetti 🏗️ e a risolvere i problemi che emergono nel processo creativo. Dare agli studenti il ​​tempo, lo spazio e i materiali per l'espressione creativa può ridurre lo stress, migliorare la concentrazione e la memoria. 💡

Insegnare arte nella scuola primaria dovrebbe essere un momento per permettere ai bambini 🧒 di esprimere le proprie idee e sperimentare con i materiali quindi un insegnante dovrebbe soltanto aiutare i bambini a sviluppare la loro creatività.  

A casa, per incoraggiare la creatività di tuo figlio, cerca di evitare delle attività che limitano la sua fantasia come: 

  • Libri da colorare o pagine stampate da colorare
  • Istruzioni da seguire per realizzare un lavoretti 
  • Modelli prestampati o linee da ritagliare ✂️
  • Suggerire cosa disegnare, dipingere o modellare

Per un adulto, le fantastiche opere d'arte dei bambini spesso assomigliano molto a scarabocchi, linee e persino un pasticcio sulla carta però è così che loro mostrano i propri sentimenti e idee.

Il modo migliore per incoraggiare tuo figlio ad avvicinarsi all’arte è presentargli diversi materiali e lasciarglieli esplorare a piacimento. Impareranno e apprezzeranno di più l'arte quando potranno creare le proprie opere d'arte. 

Fornisci materiali sicuri e interessanti da usare da solo e lascia che sia lui a decidere come usarli, se per dipingere o per creare dei collage.

Prova diversi tipi di carta.

  • Carte per poster di diversi colori, dimensioni e forme
  • Veline di diversi colori, dimensioni e forme
  • Cartone di diversi colori, dimensioni e forme
  • Carta di giornale
  • Sacchetti di carta del pane
  • Piatti di carta
  • Scatole di cartone della pizza
  • Carta da pacchi
  • Carta assorbente
  • Carta per incartare
  • Fogli di alluminio
  • Carta da forno

Prova a fornire a tuo figlio diversi materiali di recupero che puoi avere a casa o che puoi raccogliere durante una passeggiata.

  • Spugne
  • Ramoscelli, bastoncini o foglie
  • Rami di pino
  • Erba
  • Batuffoli di cotone
  • Spazzolini da denti
  • Pennelli (sottili, spessi, stretti, larghi)
  • Bastoncini del ghiacciolo
  • Forchette di plastica
  • Tappi di sughero
  • Macchinine e camion giocattolo
  • Utensili da cucina
  • Rocce

 

Insegnare arte alle scuole medie: 5 benefici

 

Quando uno studente affronta lo studio della storia dell’arte può trovare questa materia difficile o noiosa e forse non è neanche chiaro quale sia l’utilità di questa disciplina. Spesso l’intento di questa domanda da parte degli studenti è un po’ provocatorio, come quando chiedono a cosa serva studiare latino e greco. Non è difficile però dimostrare quanto la storia dell’arte possa essere importante nella vita di ognuno di noi, ecco 5 vantaggi di insegnare arte a scuola.  

1. La storia dell’arte permette di conoscere le origini dell’uomo 

La prima vera attività che ha distinto l’uomo dagli animali è stata l’arte delle pitture rupestri. L’impronta della mano ✋ e delle semplici scene di caccia 🏹 sono i disegni più antichi fatti dagli uomini fin dall’età della pietra quindi il disegno nacque molto prima di ogni forma di scrittura ed è stato la prima forma di comunicazione degli uomini.

2. La storia dell’arte consente di capire meglio le altre discipline 

La storia, la geografia, 🌍 la letteratura, ma anche la scienza, la matematica, la chimica e la tecnologia hanno tutte un rapporto con l’arte quindi lo studio della storia dell’arte può servire a capire meglio alcuni aspetti delle altre materie e ad osservarle da un altro punto di vista. 

3. La conoscenza della storia dell’arte serve per conservare il patrimonio culturale 

L’Italia è il paese con il maggior numero di siti patrimonio mondiale dell’Unesco 🏛️ e la loro conservazione dipende anche dai giovani. Conoscendo la storia dell’arte si è in grado di interpretare monumenti e opere d’arte presenti nel proprio territorio e la conoscenza è il primo passo verso la protezione dei nostri beni artistici. 

4. Conoscere la storia dell’arte è il primo passo per diventare artisti

Nessun artista può permettersi di ignorare tutto ciò che hanno prodotto i suoi predecessori. Conoscere l’evoluzione degli stili artistici permette anche di scegliere meglio quale forma artistica possa esprimere al meglio i propri pensieri e sentimenti. 

5. L’arte consente di socializzare e superare la diversità

Le attività manuali permettono di collaborare e usare la creatività, favoriscono l’integrazione perché sfruttano un linguaggio universale quindi insegnare arte nelle scuole favorisce la conoscenza tra studenti di paesi e lingue diverse. 

L'arte in questo senso è comunicazione: ➡️ consente a persone di culture e tempi diversi di comunicare tra loro attraverso immagini, suoni e storie. L'arte è spesso un veicolo per il cambiamento sociale, ad esempio, una canzone, un film o un romanzo possono suscitare emozioni in coloro che ci si imbattono, ispirandoli a promuovere il cambiamento.

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora