ESSERE GENITORI, ALTRI CONSIGLI, TREND EDUCATIVI

Genitori single: 5 consigli pratici per i compiti a casa

Capitoli

  1. Essere genitori single: come superare le maggiori difficoltà

  2. Riorganizza la tua vita da genitore single

  3. Rimani in buona compagnia con le app per genitori single

  4. Progetta le tue vacanze per genitori single con figli 

  5. Genitori single e compiti a casa

 

Dalle vacanze per genitori single alle app al supporto di professionisti e altri padri e madri single, oggi ci sono diversi strumenti per crescere i tuoi figli da solo o da sola e imparare a superare le difficoltà con più serenità.

 

Genitori single e compiti a casa padre e figlia lavano i piatti

 

 

Essere genitori single: come superare le maggiori difficoltà

Per scelta, separazione, divorzio o per la perdita di un caro, sono oltre 5 milioni i genitori single in Italia. Secondo i dati Istat del 2019, infatti, su 27 milioni di famiglie il 33% raccoglie le sfide della monogenitorialità.

In particolare quest’anno, i genitori single hanno dovuto affrontare da soli con i propri figli uno degli eventi più inaspettati di questo XXI secolo.

Incertezza e ansia, si sono fatti largo in una situazione che di per sé già addossa sul genitore single tutte le responsabilità per la crescita e il benessere dei propri figli, con gli immancabili sensi di colpa e inadeguatezza 😨. 

Se sei nuovo a questa situazione e hai bisogno di qualche consiglio, inizia con questi piccoli suggerimenti.

 

👩👦 Ascolta i tuoi figli

La separazione, l’allontanamento temporaneo per motivi di lavoro, migrazione e ancora di più, la perdita di un genitore che sfociano in monogenitorialità, sono situazioni emotivamente destabilizzanti per i tuoi figli. 

Gli psicologi consigliano di ascoltare i propri figli, fare in modo che esprimano i propri sentimenti, far capire loro che tu ci sei. Se necessario e se ne hai la possibilità puoi farli seguire da un professionista che li supporti in questo momento particolare.

Se come tanti genitori single, devi stare attento alle finanze, puoi semplicemente sederti e farti raccontare la giornata, le impressioni, le emozioni, i sogni con l’aiuto della fantasia.

👉 Ricordati che quando i ragazzi parlano con te non necessariamente ti stanno chiedendo cosa ne pensi o cosa devono fare, ma semplicemente di ascoltare!

 

🚴 Ritaglia un momento solo per te e per i tuoi figli

Cerca di prenderti un momento solo per te e i tuoi figli (senza lavoro, attività, compiti) anche all’improvviso:

  • Preparare i pop-corn in casa e guardare il loro film preferito
  • Una seduta fatta in casa di manicure ed estetista
  • Fare una partita con i videogiochi
  • Giocare insieme in giardino o al parco
  • Andare in bicicletta
  • Fare un progetto artigianale insieme

Ci sono tanti modi per rafforzare il legame con i tuoi figli 🥰.

 

💰 Pianifica le finanze

Avere un solo reddito e comunque delle finanze ridotte, pesa necessariamente sulla tua capacità di progettazione.

In questo caso, parla con i tuoi figli e stabilite insieme delle priorità: trovate una mediazione per capire quali sono le attività a cui potete rinunciare.

Insegna loro il valore del risparmio

👉 Sta a te, poi, interrogarti sul tempo da dedicare al lavoro: a volte è meglio rinunciare a uno straordinario, un ordine improvviso e passare più tempo di valore con i tuoi figli. 

 

🌊 Riorganizza la tua vita da genitore single

Se devi fare tutto da solo o da sola, hai bisogno di una buona organizzazione. Stabilisci una nuova routine che ti permetta di preparare i tuoi figli per la scuola o per qualunque attività in poco tempo:

  • Anticipa la sveglia di 15 minuti
  • Preparati e poi sveglia i bambini
  • Insegna loro a preparare il materiale scolastico e i vestiti per il giorno dopo
  • All’uscita da scuola, seleziona delle attività (non hai il dono dell’ubiquità, essere ad atletica e contemporaneamente a nuoto)
  • Fai il massimo della spesa una volta a settimana (non è necessario passare tutti i pomeriggi al supermercato a prendere le cose che ti mancano…)
  • Cucina una volta al giorno per il pranzo e per la cena
  • Programma il fine settimana seguendo il calendario degli eventi per la tua città.

 

👋 Rimani in buona compagnia con le app per genitori single

Circondati di persone che possono starti vicino in questo periodo e offrire un buon modello per i tuoi figli. Potresti conoscere altre famiglie monoparentali con cui confrontarti o andare a fare un pic-nic. 

Se a scuola, al lavoro, o a sport non fai gli incontri giusti, puoi sempre cercare una community online o un’app. Scegli con attenzione, perché alcuni siti sono espressamente dedicati agli incontri per soli genitori single (senza figli). 

Non che ci sia niente di male, ma se cerchi supporto per affrontare le difficoltà della vita da genitori al singolare, potresti dare un’occhiata a uno di questi siti web:

  • Oneparent – una community che organizza eventi dal vivo, offre consigli e suggerimenti per famiglie monoparentali.
  • GenGle – un social network per genitori single e figli che ti mette in contatto con altre famiglie nella tua zona per condividere le esperienze e le difficoltà della genitorialità. 

 

🏖️ Progetta le tue vacanze per genitori single con figli

Se ancora non sei partito per le vacanze, o pensi di rimandare al prossimo anno, potresti fare un giro su alcuni siti internet che propongono pacchetti in un ambiente sicuro e divertente per famiglie monoparentali.

Questi sono alcuni siti interessanti:

  • Italy family hotels – trovi sconti e pacchetti per trascorrere le vacanze nella Riviera Romagnola con i tuoi figli!
  • Family go – puoi scegliere tutte le destinazioni in Italia in hotel a prova di famiglie.
  • Single with kids – per vacanze internazionali.

 

📚 Genitori single e compiti a casa

Stabilire una routine anche per aiutare i tuoi figli a fare compiti a casa è importante. Gli insegnanti di GoStudent consigliano di: 

  • Organizzare lo spazio di lavoro, togliendo ogni distrazione dalla stanza;
  • Suddividere le attività impegnative in compiti più piccoli in stile micrelearning.
  • Creare un diario dell’apprendimento, per raccontare la giornata scolastica, capire quali sono le difficoltà e i propri interessi, punti di forza e debolezza.
  • Fare un piano di studi insieme ai tuoi figli.

L’obiettivo è quello di rendere i tuoi figli autonomi e trovare un metodo di studio che stimoli la fiducia in se stessi. Se hai bisogno di una mano, puoi contare su di noi. Prenota la tua lezione di prova.

La Rivoluzione delle ripetizioni

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora