LINGUE STRANIERE, ALTRI CONSIGLI

Le lingue da studiare per il futuro

Capitoli

  1. Quali lingue studiare per il futuro?

  2. Le migliori lingue da studiare nel 2021

Per tuo figlio è giunto il momento di scegliere l’università e ha manifestato un interesse particolare per le lingue straniere. Ora ti stai chiedendo come aiutarlo a scegliere le lingue giuste, quelle che lo faranno emergere in un mercato del lavoro sempre più competitivo.

le_lingue_da_studiare_per_il_futuro_business_man

Quali lingue studiare per il futuro?

Quali sono le lingue del futuro? La risposta a questa domanda dipende soprattutto dagli obiettivi lavorativi di tuo figlio. Chiedigli innanzitutto perché vuole studiare le lingue. Forse si immagina a lavorare come manager di un hotel di lusso, oppure a fare il mediatore linguistico per una ONG internazionale. In base alla sua risposta capirai verso quale lingua straniera orientarvi. 👍

In un mondo così globalizzato come il nostro le opportunità lavorative per chi conosce più di una lingua sono tantissime, ecco qualche esempio.

 

Settore turistico ✈️

Per lavorare nell’incoming (cioè il turismo in entrata dall’estero) la lingua da prediligere è sicuramente il tedesco. La Germania è il paese che nel 2019 ha registrato il maggior numero di presenze in Italia (ben 12.382.334 secondo i dati Istat). Altre lingue importanti per il settore turistico italiano sono il francese, il cinese e il russo.

 

Politica Europea 🇪🇺

Se tuo figlio si interessa di politica internazionale, oltre ad un ottimo inglese di base, dovrebbe puntare ad imparare almeno altre due lingue europee tra francese, tedesco e spagnolo. Lavorare per l’Unione europea è un’ottima occasione per i giovani laureati: ogni anno il Parlamento europeo mette a disposizione varie opportunità di tirocinio in diversi campi come le risorse umane, la politica ambientale e la comunicazione.

 

Economia e commercio estero 💵

Le lingue di punta per l’economia del futuro sono senza dubbio il cinese mandarino, il russo e l’arabo. Anche tedesco e francese mantengono un ruolo importante nelle operazioni di import-export con l’Italia, essendo rispettivamente al primo e al secondo posto tra i nostri partner commerciali.

 

Le migliori lingue da studiare nel 2021

Nel quadro generale delle lingue più richieste nel mondo del lavoro spiccano (oltre all’inglese che ormai è dato per scontato) cinese mandarino, francese e arabo. La globalizzazione accorcia le distanze tra Oriente e Occidente e la Cina si prepara a dominare l’economia mondiale.  

 

Il cinese mandarino 🇨🇳 

Quando si parla di lingua del futuro, la prima a saltare in mente è sicuramente il cinese. Per la precisione il Cinese mandarino che, dopo l’inglese, è la lingua più parlata al mondo con 1 miliardo e 120 milioni di parlanti. 

La Cina è la nuova potenza economica mondiale, già dal 2014 ha superato gli Stati Uniti per prodotto interno lordo e le sue industrie manifatturiere e tecnologiche crescono ad una velocità sorprendente. Non c’è da meravigliarsi se tutta l’economia globale si sposterà un po’ più a est nei prossimi anni.

Il cinese però è tanto importante quanto difficile da imparare. Trattandosi di una lingua tonale è completamente diversa dall’italiano e richiede davvero tanto tempo per poter arrivare a un livello di conoscenza almeno accettabile. Se tuo figlio è determinato a studiare il cinese considera delle lezioni private e valuta la possibilità di un soggiorno di studio in Cina.

 

Il francese 🇫🇷

Il francese è stabile nei programmi didattici delle scuole italiane da molti anni, ma non è ancora passato di moda. Questo perché la Francia, oltre ad essere uno dei paesi fondatori dell’Unione europea, è anche un importante partner commerciale per l’Italia. La Francia importa ed esporta in Italia, ma non è tutto: molti marchi storici italiani come Gucci, Pomellato, Bulgari ed Edison sono stati comprati da aziende francesi.

 

L’arabo 🇦🇪

L’arabo è la lingua più parlata in tutti i paesi islamici tra cui il Medio Oriente e molti stati Africani in grande sviluppo economico. È la lingua dell’industria del petrolio e quindi molto importante per l’economia moderna. Per accorgersi della potenza economica del mondo arabo basta pensare alla città di Dubai che in poco più di 50 anni è passata da un gruppetto di case in mezzo al deserto a una delle metropoli più famose al mondo.

 

Il tedesco 🇩🇪

L’abbiamo detto, il tedesco è la lingua del turismo in Italia, ma non solo. La Germania è un paese dall’economia particolarmente solida e sono tanti gli italiani che ogni anno decidono di trasferirsi in Germania. Secondo i dati Istat nel 2019 sono partiti per la Germania 19.000 italiani.

 

Il russo 🇷🇺

Anche il Russo è una lingua in grande espansione, con 154 milioni di parlanti nativi, la maggior parte dei quali non parla inglese. Ecco perché conoscere la lingua Russa offre moltissime opportunità lavorative come traduttori, interpreti, insegnanti e nel campo del turismo di lusso.

 

Lo spagnolo 🇪🇸

In questa classifica delle lingue da studiare per il futuro non possiamo non includere lo spagnolo, la quarta lingua più parlata al mondo (circa 500 milioni di parlanti). Lo spagnolo è diffuso in quasi tutti gli stati del Sud e Centro America, in Spagna e anche nelle Filippine. Conoscere lo spagnolo è utile sia per il turismo sia per gestire i rapporti commerciali tra Italia e Spagna e poi la grammatica spagnola è molto simile a quella italiana quindi si parte avvantaggiati!

E la nostra amata lingua italiana? Beh, non sarà tra le più parlate a livello globale, ma di recente ha scavalcato il francese ed è diventata la quarta lingua più studiata al mondo. Prima di pensare al cinese, assicurati che tuo figlio conosca bene la grammatica italiana: potrebbe dargli l'opportunità di lavorare come insegnante di italiano per stranieri! 🚀

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora