ALTRI CONSIGLI

Come funziona il registro elettronico: guida per genitori

Registro elettronico sul web, sull’app, pagelle da scaricare e colloqui da prenotare con un clic: tutto questo ti disorienta? Non preoccuparti, in questo articolo trovi tutto quello che devi sapere su questo utilissimo strumento digitale che sta conquistando le scuola d’Italia.

Capitoli

  1. Cos’è il registro elettronico
  2. Come usare il registro elettronico
  3. Registro elettronico: i vantaggi

 

Cos’è il registro elettronico

 

Hai mai preso una nota sul registro? Individuale o di classe, poco importa… Se ti è capitato, probabilmente hai ancora l’immagine mentale del professore che prende la penna e scrive in quel piccolo riquadro riservato alle note qualcosa che ti riguarda. 😓

Tutti noi ce li ricordiamo bene quei momenti: in classe calava il silenzio e nella mente… iniziavano i ragionamenti: “come lo dico a mamma e papà?”, “verrò bocciato?”... e via dicendo. Beh oggi mamma e papà non hanno nemmeno bisogno di qualcuno che li informi: possono tenersi aggiornati con il registro elettronico!

Quel bell’ “almanacco” con la copertina color pastello che stazionava sulla cattedra, il registro di classe, è stato sostituito dal registro elettronico, versione aggiornata ai tempi moderni e declinata anche in versione app. Lo stesso destino ha colpito il registro docente, l’altro “spauracchio” di molti studenti: lì, infatti, venivano annotati voti e note disciplinari relativi all’anno scolastico in corso.

E che dire di quando il prof apriva a caso il registro per decidere chi interrogare? 😰 Brividi ed emozioni che oggi i nostri figli sperimentano in maniera diversa. Il registro non è mica andato in pensione - non è possibile rinunciare alla necessità di annotare voti, assenze e tutto quanto succede in una classe - però non è più fisicamente presente in classe. E quindi, forse, fa un po’ meno paura.

Ma ciò che è cambiato rispetto a quando a scuola ci andavamo noi è sicuramente il controllo che i genitori possono avere su tutto quello che succede a scuola; o meglio, la supervisione, perché sappiamo bene che in classe non sono mamma e papà a dettar legge, bensì insegnanti e professori. 👨‍🏫

 

Come usare il registro elettronico

 

Anche alle elementari il registro elettronico ha preso il posto della versione cartacea, quindi come genitore dovrai prendere dimestichezza con questo comodo strumento già a partire dalla scuola primaria. 🏫

In prima elementare, durante il primo periodo di scuola (probabilmente non proprio il primissimo giorno di scuola elementare, ma un po’ più tardi!), la segreteria scolastica consegnerà a ogni famiglia le credenziali di accesso per consultare il registro elettronico: username e password, niente di complicato.

Sarà la scuola stessa a fornirti l’indirizzo del registro elettronico (ogni istituto scolastico sceglie quale applicativo utilizzare: ne esistono diversi) unitamente a qualche semplice istruzione preliminare. Molti registri elettronici esistono anche in versione mobile: sì, potrai scaricare sul tuo smartphone l’app del registro elettronico e tenere tutto sotto controllo ancora più facilmente. 📱

Il registro elettronico, al cui utilizzo la pandemia di Covid e la didattica a distanza hanno dato sicuramente un ulteriore impulso, ti servirà per:

A seconda del modello del registro elettronico utilizzato, potranno esserci funzioni aggiuntive o differenti (ad esempio, si può visionare l’intero curriculum dello studente).

 

Come si prenota un colloquio tramite il registro elettronico?

Non possiamo dare indicazioni specifiche su come usare il registro elettronico, poiché come abbiamo detto prima ne esistono di diversi modelli. Ad ogni modo ogni registro elettronico è ottimizzato per l’utilizzo da parte delle famiglie e possiamo assicurarti che non ci metterai molto a prendere dimestichezza con questo strumento! 

Ogni funzione, come ad esempio la prenotazione di un colloquio con un professore, ha una sezione dedicata e probabilmente ti basterà qualche clic (o qualche tap se lo usi da smartphone!) per selezionare insegnante desiderato e data preferita.




Registro elettronico: i vantaggi

 

Se da un lato avere un’app in più sul telefono e dovere imparare a usare un nuovo applicativo può sembrarti stressante, dall’altro i vantaggi del registro elettronico sono molti (e facilmente intuibili):

  • Alle elementari, puoi tenerti aggiornato sui compiti di tuo figlio
  • Puoi seguirne il rendimento scolastico
  • Puoi assicurarti che non abbia marinato la scuola
  • Puoi essere sempre informato su eventuali note individuali/di classe

Nota bene: 🧐 non sempre i compiti saranno segnati sul registro elettronico, quindi il diario personale rimane per tuo figlio uno strumento insostituibile per tenersi al passo dell’attività di classe. Se noti che tuo figlio non ha cura per il suo diario o, peggio, non lo sa o non lo vuole utilizzare per segnare compiti e altre comunicazioni, potresti aiutarlo a scegliere il diario giusto per lui e spiegargli bene come questo supporto può essere un aiuto prezioso per la scuola!

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora