LINGUE STRANIERE, TREND EDUCATIVI

Come diventare madrelingua inglese?

Sogni di essere madrelingua inglese per capire alla perfezione le canzoni dei tuoi artisti preferiti e comunicare con naturalezza nella lingua più parlata al mondo, ma non sei nato nel Regno Unito e non hai frequentato una scuola bilingue. È un sogno irrealizzabile? No di certo, se inizi subito a rimboccarti le maniche e segui i nostri consigli per sapere come diventare madrelingua inglese!

Capitoli

  1. Diventare madrelingua inglese (anche da adulti) si può?
  2. Parlare inglese come un madrelingua: consigli pratici

imparare-l-inglese-1

Diventare madrelingua inglese (anche da adulti) si può?

 

Parlare inglese come un madrelingua è facile se si inizia a familiarizzare con la lingua da piccoli. I bambini che hanno almeno un genitore madrelingua inglese o che frequentano una scuola bilingue dai primi anni dell’infanzia riescono a raggiungere un livello di padronanza dell’inglese molto alto e con poco sforzo.

Cosa succede però se non si cresce a contatto con l’inglese? È possibile diventare madrelingua inglese a qualsiasi età e senza vivere in un paese anglofono? Sì, secondo lo studio globale operato nel 2018 dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology.

Gli studiosi, dopo aver sottoposto al sondaggio ben 670.000 ragazzi e adulti, sono giunti alla conclusione che dopo i 18 anni imparare una lingua straniera diventa sì più difficile, ma non impossibile.

Le ragioni di questo aumento di difficoltà sarebbero perlopiù culturali: dopo i 18 anni molti ragazzi iniziano a lavorare e non hanno più il tempo di dedicarsi con costanza ad imparare una lingua straniera. Una mancanza di tempo quindi, più che di capacità.

Per fortuna oggi la tecnologia semplifica la vita e fare lezione d’inglese dove e quando vuoi diventa più facile e comodo grazie a una piattaforma come GoStudent, che ti permette di risparmiare tempo prezioso riuscendo così a combinare lo studio con tutti i tuoi impegni. 📆

Parlare inglese come un madrelingua, quindi, è possibile a qualsiasi età, a patto di trovare la motivazione e l’impegno per studiare e allenarsi ogni giorno (proprio come si fa a scuola).

Non hai più scuse allora per non parlare un inglese perfetto, inizia subito a darti da fare! Ecco i consigli di GoStudent per studiare inglese con efficacia. 🇬🇧👍

 

Parlare inglese come un madrelingua: consigli pratici

 

Includi l’inglese nella tua vita quotidiana

Se stai pensando che la sola soluzione sia la full immersion con una vacanza studio all'estero ti possiamo dire subito che non è così!

La vacanza studio ti dà certamente la possibilità di immergerti nella lingua e nella cultura inglese a 360 gradi, tuttavia ha dei lati negativi: il tempo di permanenza è di solito breve (1/2 settimane), i costi sono elevati e si rischia di parlare tanto italiano insieme ai compagni di corso.

Come fare quindi per essere certi di raggiungere i propri obiettivi di apprendimento senza sprecare soldi e tempo prezioso? La soluzione migliore sono i corsi di inglese online, grazie ai quali puoi allenare la tua conversazione dove vuoi, senza distrazioni e con la frequenza che desideri.

Per diventare madrelingua inglese devi “frequentare” il più possibile la lingua. Tratta l’inglese come se fosse una ragazza -o un ragazzo- che stai conoscendo e con cui vuoi instaurare una relazione. Se vuoi conquistarlo dovrai portarlo fuori e organizzare per lui tanti appuntamenti: guardare un film in lingua originale, ascoltare un podcast, leggere un libro, conversare con un parlante nativo.

Più spesso uscirete insieme più il vostro rapporto diventerà forte e duraturo. 💪😉

apprendimento-lingue-1

Ascolta i parlanti nativi

L’apprendimento di una lingua straniera si compone di varie fasi, la prima è l’ascolto. Reperire materiali audio e video in inglese è facilissimo grazie soprattutto ai canali educativi YouTube, dove puoi trovare filmati in inglese su qualsiasi argomento, e alle serie tv in lingua inglese, da guardare più volte e con i sottotitoli. Proprio perché la scelta non manca, ti consigliamo di selezionare con attenzione i contenuti audio che ascolti. Preferisci sempre le registrazioni di parlanti madrelingua e, almeno per i primi tempi, scegli un tipo di inglese (tra il britannico, l’americano e le altre varianti) e concentrati solo su quello.

Non limitarti ad ascoltare, metti il video in pausa e ripeti le frasi dette dai nativi imitando l’intonazione e i movimenti della bocca. 🗣

Ascoltare le conversazioni dei parlanti madrelingua serve ad imparare un inglese più autentico rispetto a quello dei libri. Spesso i manuali di grammatica non riportano le frasi colloquiali e lo slang che i nativi usano nel parlato quotidiano.

Per esempio:

I want to go to the pub before I go home (inglese formale)

I wanna hit the pub before I go home (slang) 🍻

In più, abituando l’orecchio all’inglese native, imparerai anche a riconoscere il ritmo della lingua e inizierai a capire con più facilità le conversazioni anche senza conoscere tutte le parole del discorso.

Per esempio noterai che molte volte gli inglesi terminano una frase aggiungendo “You know?” alla fine di essa. Non si tratta di una vera domanda, ma di un intercalare simile al nostro “sai?” o “hai presente?”.

Parla!

Parla inglese tutte le volte che puoi, quando sei in vacanza, quando un turista ti chiede informazioni, non tirarti indietro. All’inizio sarà difficile ma pian piano acquisirai sicurezza e inizierai a divertirti!

Trova un modo per farlo costantemente, se non conosci nessuno che abbia un ottimo livello di inglese puoi rivolgerti ai tutor GoStudent. Con loro potrai allenarti a parlare inglese attraverso una conversazione informale, chiacchierare delle tue passioni e interessi, chiarire eventuali dubbi di grammatica. Se sei curioso di provare prenota qui una lezione gratuita.

Crea il tuo “english time” quotidiano

10 minuti di inglese al giorno tolgono l’interprete di torno. 🙌

Secondo Kató Lomb (poliglotta che parlava ben 16 lingue!) il tempo minimo da dedicare allo studio di una lingua sono 10 minuti al giorno. Ecco perché è importante per te trovare un momento della giornata in cui trasformare il tuo ambiente da italiano a inglese.

Crea un appuntamento quotidiano che ti permetta di frequentare la lingua con costanza e impegno duraturo nel tempo e abbina questo momento a qualcosa di piacevole.

Qualche esempio? Puoi seguire una lezione di yoga, imparare a suonare uno strumento, ascoltare un capitolo di un audiolibro, leggere e tradurre il testo di una canzone, il tutto ovviamente in lingua inglese.

Per finire, ricorda che madrelingua non significa perfezione. Anche i madrelingua sbagliano, e non poco! Prova a pensare a quando, parlando in italiano, ti sfugge la parola giusta o sbagli ad usare i congiuntivi o le preposizioni. Perciò rilassati, goditi il viaggio e tieni a mente che la prima regola per imparare una lingua è divertirsi! 🎉

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora