ESAMI

Maturità: tutto quello che devi sapere

Capitoli

  1. Maturità 2022: tutte le date
  2. Maturità 2022: cosa aspettarsi?
  3. Terza prova maturità: consigli e trucchi
  4. Come prepararsi agli esami di maturità 2022
  5. Maturità: le migliori tecniche di memorizzazione
  6. Le migliori mete per il viaggio di maturità
  7. Mio figlio è stato bocciato alla maturità: guida per genitori

 

Studenti pronti ai nastri di partenza… e… via! La maturità sta per iniziare e sicuramente ci sono tantissime cose che desideri sapere. Scopri tutto sulla maturità 2022, sulle prove scritte e su colloquio orale e preparati insieme a noi!exam-calculate-grades (2)

Maturità 2022: tutte le date

 

Pronti, partenza… via! La maturità 2022 è ufficialmente qua: dal 22 giugno circa mezzo milione di studenti si troverà alle prese con la prima vera prova della vita: l’esame che conclude il ciclo di istruzione secondaria. 📜 Un momento “topico” della vita, uno di quelli che realmente non si dimentica per il resto dei propri giorni.

Se anche tu fai parte di quei 500.000 ragazzi che mercoledì 22 si siederanno tra i banchi di scuola per affrontare la prova di italiano, in questo articolo trovi tutto, ma proprio tutto quello che ti conviene sapere sull’esame di maturità di quest’anno - e sull’esame di maturità in generale.

Partiamo dalle date dell’esame di maturità, la prima indispensabile informazione per prepararsi al meglio… non sarebbe carino puntare la sveglia nel giorno sbagliato, concordi? ⏰

Le date della maturità 2022:

  • 22 giugno 2022: prova scritta di italiano
  • 23 giugno 2022: seconda prova scritta
  • Dal 27 giugno: colloqui orali

Cosa aspettarsi per queste prove scritte? Ma prima facciamo un passo indietro. Sicuramente lo sai già, ma vale la pena ricordare che l’esame di maturità nel suo complesso vale 50 crediti, che vanno ad aggiungersi ai crediti scolastici che hai accumulato durante gli anni. 🪙

Quanto valgono le singole prove? Ecco qua:

  • Prova scritta di italiano: 15 crediti
  • Seconda prova scritta: 10 crediti
  • Colloquio orale: 25 crediti

Questi sono i punteggi massimi ovviamente, per aggiudicarteli dovrai fare un esame davvero al top! 🔝 E per prepararti al meglio la prima cosa da sapere è sicuramente come si svolgerà l’esame.

La prova di italiano non è cambiata molto durante gli anni: 7 tracce, 6 ore di tempo, 3 tipologie di testo. Potrai scegliere tra analisi del testo, testo argomentativo, tema di attualità. Se ti piace scrivere, questo è il tuo momento! 🤩 In 6 ore hai tempo di dar sfogo alla tua creatività e (importantissimo!) rivedere il tuo testo con cura.

La seconda prova cambia da indirizzo a indirizzo: latino, matematica, lingue, economia aziendale… dovrai prepararti sulla materia caratterizzante della scuola che hai scelto. Per il colloquio orale, invece, c’è un minimo in più di “mistero”: è la commissione a decidere come e da dove partire, con il supporto di un documento/problema/testo.

Potresti trovarti a dover tornare su eventuali errori commessi nelle prove scritte, ❌ così come a parlare del tuo argomento preferito. Una cosa è certa: il colloquio è multidisciplinare quindi dovrai prepararti su tutte le materie.

 

Maturità 2022: cosa aspettarsi?

 

Dopo gli anni del Covid, c’era un po’ di incertezza nei mesi scorsi riguardo a cosa aspettarsi per questa maturità 2022, che segnerà un definitivo ritorno alla normalità (o quasi), dopo la maturità 2021 e i suoi numeri record. 😷 Vediamo cosa puoi aspettarti dalle prove di maturità e soprattutto come puoi fare a prepararti al meglio per questo esame importante di fine ciclo.

Prova di italiano: 6 ore con un foglio protocollo davanti, per poter riversare su carta tutto quello che sai riguardo a un certo tema. Ma non solo: anche per far sfoggio delle tue abilità di scrittura e delle conoscenze - non solo grammaticali - che hai sviluppato nei cinque anni di scuola superiore.

Potrai scegliere tra:

  • 2 tracce di analisi del testo
  • 3 tracce di un testo argomentativo
  • 2 tracce per il tema di attualità

Se stai pensando di buttarti a capofitto sul tema di attualità… Alt! 🛑 Frena e ragionaci su. Andiamo con ordine e partiamo dall’inizio: cosa significa “analisi del testo”? In questa tipologia di testo dovrai analizzare e commentare un testo proposto, rispondendo anche a eventuali domande contenute nella traccia stessa.

Per l’analisi del testo (poetico o in prosa) le domande saranno più tecniche e avranno lo scopo di capire se sei in grado di comprendere la struttura e i dettagli del componimento; dovrai anche dare una tua interpretazione del senso del testo proposto. Insomma, se la letteratura ti piace e hai sempre studiato italiano, potrebbe essere una buona idea scegliere questa traccia. 🪶

La traccia B può essere ostica per chi non ha un’ottima dimestichezza con la scrittura: il testo argomentativo prevede l’argomentazione di una tesi a partire da un estratto proposto. Bisogna anche, come per la traccia A, rispondere ad alcune domande date (inglobando le risposte nel testo, se si vuole). 

La traccia C, il tema d’attualità, come detto prima, è quella su cui si buttano tutti quelli che ritengono di avere poche chances con le altre due tracce… spesso sbagliando! Non è sempre facile scrivere un buon testo su un tema preso dall’attualità, soprattutto ricordati che bisogna essersi molto informati durante i mesi precedenti all’esame. Se però web, tv e radio 📻 per te non hanno segreti, potresti fare un figurone con il tema di attualità!

Seconda prova maturità

Con la seconda prova giochi in casa: ogni scuola si misura con una prova caratterizzante per il suo indirizzo. Chi ha fatto lingue farà la prova di lingue, chi ha fatto il liceo Classico avrà la versione di latino, prova di matematica per gli studenti dello Scientifico e così via. Insomma: nessuna sorpresa all’orizzonte. Ripassa il programma con cura e allenati con esercizi! 🙇‍♀️

 

Terza prova maturità: consigli e trucchi

 

C’era una volta la terza prova: ha tenuto “compagnia” ai maturandi per un bel po’ di anni, ma ora pare esser stata definitivamente pensionata. 👋 Quindi niente paura: nessuna terza prova per te quest’anno, o meglio la tua terza prova sarà a tutti gli effetti il colloquio orale.

Non c’è dubbio che il colloquio orale sia il momento clou della maturità: sei solo davanti a tutti i professori (quest’anno, ti ricordo, la commissione è interna) e devi dar prova delle tue conoscenze e delle tue abilità ad esporre ciò che sai. 🎙️ Inoltre il colloquio orale “mette in palio” ben 5 punti bonus: ecco perché prepararti al meglio per la terza prova della maturità è senza dubbio una scelta furba! 

In cosa consiste il colloquio orale?

  • 60 minuti circa
  • Tutte le materie dell’ultimo anno
  • Analisi di un documento/testo/problema scelto dalla commissione
  • Relazione sulla PCTO
  • Domande di educazione civica

Non tremare all’idea di un’ora di colloquio. 😰 Sembra tanto, ma il “programma” del colloquio orale è ricco e ti assicuriamo che quei 60 minuti voleranno. Piuttosto è importante non fare scena muta, 🙊 non tanto per mancanza di preparazione ma per un eccesso di tensione emotiva.

Ecco 5 cose da fare assolutamente per presentarsi nel miglior stato emotivo possibile al colloquio di maturità:

  1. Dormi bene la notte prima (vai a letto presto!) 🛌
  2. Allenati a mostrare sicurezza (anche con il linguaggio del corpo) 💪
  3. Prepara gli argomenti “a piacere”. Li chiedono spesso! 🗣️
  4. Ripensa agli errori fatti negli scritti e preparati a correggerli davanti alla commissione ❌
  5. Esercitati a parlare guardando negli occhi il tuo interlocutore 👀

Basterà tutto ciò a non farti sentire in difficoltà al momento del colloquio orale? Potrebbe bastare come no. La cosa importante è cercare di mettere in prospettiva questo importante esame, ricordandoti che è solo il primo di una serie di colloqui che sosterrai nella vita.

Se proseguirai il tuo percorso scolastico all’università, 🎓 avrai parecchi esami orali da sostenere! A volte anche davanti a tante persone. E se invece entrerai nel mondo del lavoro, dovrai comunque affrontare diversi colloqui nel corso della tua carriera lavorativa.

Insomma: è normale che tu ti senta teso ma… pensa al “te” futuro e concentrati sul fatto che tra qualche anno ti guarderai indietro pensando a quanto era fuori luogo agitarsi così “solo” per la maturità!

Un ultimo consiglio: ☝️ studia. Ripassa, approfondisci, rileggi, prova a esporre la lezione, fatti fare qualche domanda da un tuo amico. Non c’è modo migliore di tranquillizzarsi che avere la certezza di essere preparati. 

 

Come prepararsi agli esami di maturità 2022

 

A proposito di studio: pensi di sapere tutto quello che devi sapere per prepararti al meglio per la maturità? Perché sappi che sei ancora in tempo per “metterci una pezza”, se la tua preparazione non è stata propriamente ottimale. 👎

Come studiare per la maturità? Forse te lo sei chiesto anche tu nei mesi scorsi, o quando è stato annunciato che sarebbero tornate le prove scritte - che molti studenti hanno cercato di “rispedire al mittente” tramite manifestazioni, a inizio anno. L’esame di Stato pone una sfida particolare: la multidisciplinarietà. 📚

Essere pronti su tutto il programma può sembrare un obiettivo irraggiungibile. Ma considera una cosa: se hai studiato con costanza durante l’anno, la tua preparazione è già a un ottimo livello - pur con normalissimi alti e bassi. 

Il colloquio orale su tutte le materie richiede di essere preparati su quanto fatto tutto l’anno, mentre le due prove scritte ci costringono a confrontarci con le nostre eventuali lacune: per fare una gran prova di italiano e una ottima seconda prova di indirizzo bisogna avere solide basi acquisite durante gli anni.

Ma non tremare: 😥 sei ancora in tempo per recuperare. Innanzitutto segui questi consigli validi sia per le prove scritte che per l’orale:

  • Devi ripassare e/o studiare qualcosa che non sai bene? Pianifica lo studio accuratamente in base ai giorni che ancora hai a disposizione (e contempla momenti di riposo!)
  • Serviti di strategie di studio e tecniche di memorizzazione: dovrai mandare a memoria una grande quantità di informazioni, schemi e mappe mentale non possono che aiutarti
  • Rilassati. Davvero! 😌 L’abbiamo già detto: non ti stai preparando ad affrontare la fine del mondo, ma “solo” l’esame di maturità

Per prepararti per la prova di italiano, non c’è molto altro da fare che esercitarti a scrivere. 🤷‍♀️ Se non sei a tuo agio con il testo argomentativo, esercitati con quello. Se invece sai già di voler puntare sull’analisi del testo letterario, ripassa le maggiori opere degli autori più importanti che hai studiato quest’anno (e l’anno scorso).

Per quanto riguarda invece la seconda prova, la prova di indirizzo, sistema i tuoi punti deboli ripassando gli argomenti su cui non ti senti sicuro e facendoti magari aiutare da un compagno nello svolgimento di eventuali esercizi.

Un trucco per arrivare più preparato al colloquio orale? Semplice: fai un elenco degli argomenti trattati durante l’anno per ognuna materia. Scrivili su un bel foglio. Sarà la tua “scaletta del ripasso”! Inoltre, ripensa a compiti in classe e interrogazioni fatte durante l’anno e fai mente locale sulle domande che sono state fatte. Ogni prof ha i suoi argomenti del cuore, ❤️ in sede di esame orale potrebbe partire proprio da lì!

 

Maturità: le migliori tecniche di memorizzazione

 

Una cosa è certa: in vista dell’esame di maturità dovrai memorizzare tante, tantissime cose! Nozioni, dati, concetti, enunciati, formule, teorie, leggi, regole… 🥵 Un bel dramma se non ci fossero le tecniche di memorizzazione. Che per fortuna vengono in aiuto a tutti noi, nello studio così come nella vita di tutti i giorni.

Cosa sono le mnemotecniche? Semplicemente delle strategie per memorizzare meglio e più in fretta. Una manna scesa dal cielo per uno studente che si prepara alla maturità! La nostra mente 🧠 ha una struttura e un funzionamento particolari che possono essere sfruttati per “inserirvi” velocemente informazioni che dobbiamo ricordare.

Nei secoli (devi sapere che le prime tecniche di memorizzazione a noi note risalgono addirittura all’Antica Grecia!) sono state messe a punto e perfezionate diverse mnemotecniche: non tutte ti saranno utili, alcune non riuscirai ad applicarle mentre altre ti salveranno la vita. Ed è giusto così.

Prima di vedere quali sono le migliori tecniche di memorizzazione per la maturità, qualche premessa:

  • Memorizzare senza comprendere è praticamente impossibile
  • Le tecniche di memoria richiedono un certo impegno e sforzo
  • Devi provarle prima di poter capire quali sono più adatte a te

Ma quali sono queste tecniche di memoria che possono servirci per la maturità? Le migliori sono sicuramente la Tecnica dei loci o del Palazzo della memoria, 🏢 la tecnica Paradosso Azione Vivido (P.A.V.) e la tecnica della Parola chiave.

Si basano tutte sull’associazione tra parole e immagini mentali. Richiedono una certa pratica e una concreta preparazione, soprattutto la Tecnica dei Loci che se è vero che permette di ricordarsi tantissime informazioni, è anche vero che richiede un notevole dispendio di tempo per essere imparata e messa a punto!

Vuoi approfondire? YouTube è sicuramente un buon punto di partenza (oltre all’articolo che trovi qui sopra). 👆

 

Le migliori mete per il viaggio di maturità

 

Se sei un ottimista per natura… 😀 quale modo migliore di prepararsi alla maturità se non quello di pianificare il viaggio che farai per festeggiare il superamento dell’esame di Stato? Siamo d’accordo con te: guardare al futuro con positività aiuta a rimanere carichi e concentrati sui propri obiettivi. 🎯 Quindi ben venga un po’ di brainstorming sul viaggio di maturità.

La vacanza post-esame è sicuramente una di quelle che si ricorderanno per tutta la vita. Quindi organizzarla bene è un dovere! Che tu scelga l’Interrail o il mare in compagnia dei tuoi migliori amici, dovrai dar prova ai tuoi genitori di essere pronto a gestirti in autonomia: una buona organizzazione è il primo passo per dimostrare loro che possono fidarsi di te. 😊

Se stai cercando qualche idea di mete per un viaggio di maturità, ecco a te qualche spunto:

  • L’Italia è un Paese bellissimo che tutto il mondo ci invidia. Perché non buttarsi in un “grand tour” che tocca le meraviglie del belpaese? Le città d’arte sono ormai tutte ben collegate da treni ad alta velocità 🚄
  • Anche per quanto riguarda il mare abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. La Sardegna è il top per molti italiani, ma anche il Salento non scherza! Entrambe le mete sono frequentate da molti giovani durante l’estate 🏖️
  • Mare fa giustamente rima anche con… Grecia! Se cerchi divertimento e tanti altri giovani Mykonos sarà sicuramente in cima alla tua lista, ma ti consigliamo di valutare anche Corfù o Zante 🏝️
  • Perché non scegliere invece una capitale europea? O più di una, magari viaggiando con l’interrail

A proposito di Interrail: il mitico viaggio in treno per l’Europa è tornato e le tariffe sono piuttosto accessibili. Se cerchi un viaggio da una volta nella vita… beh, l’Interrail con i tuoi amici è sicuramente un’esperienza da valutare: un mese (o più in viaggio), 33 Paesi da scoprire, tante persone come te da conoscere. Inizia a pensare a quali Paesi ti piacerebbe visitare! 🚆

 

Mio figlio è stato bocciato alla maturità: guida per genitori

 

E dulcis in fundo… ci tocca anche parlare brevemente di un’ipotesi che, per quanto remota, rappresenta uno spauracchio reale per tanti studenti: essere bocciati alla maturità. ⛔ Sì, può capitare, anche se la bocciatura non dovrebbe arrivare come un fulmine a ciel sereno: dovresti essere ben consapevole dell’andamento scolastico dell’ultimo anno e, in generale, delle tue difficoltà a scuola.

Se sei stato ammesso all’esame di maturità “per il rotto della cuffia”, come si suol dire, hai l’obbligo di fare un fantastico esame per raggiungere il punteggio minimo di 60 su 100. E se non lo raggiungerai… 😢 Non sarà un bel momento. Ma lo supererai. 💪 

Il consiglio che ti diamo è uno solo: non farne un dramma e rimettiti al lavoro subito. Hai tanto da recuperare e sfruttare l’estate per colmare le tue lacune tramite un percorso di ripetizioni è la scelta migliore. Forza e coraggio, l’anno prossimo ci sarà un’altra occasione! E per quanto riguarda mamma e papà… ecco qualche consiglio per genitori di figli bocciati alla maturità.

Prenota una sessione di ripetizioni private gratuita

Prenota ora