MOTIVAZIONE E STUDIO, ALTRI CONSIGLI, TREND EDUCATIVI

Come migliorare la memoria dei bambini? (7 giochi utili)

Capitoli

  1. Come aiutare i bambini a sviluppare la memoria? 
  2. Quali sono i benefici dei giochi di memoria per i bambini?
  3. I migliori giochi per migliorare la memoria?

Possedere un’ottima memoria non è una dote innata o per pochi eletti ma rappresenta invece un’abilità che si può sviluppare. Ti consigliamo alcune attività divertenti per farlo.

Come migliorare la memoria dei bambini locomotiva monopoli

Quando i bambini iniziano a frequentare la scuola, si trovano subito a dover memorizzare nuovi concetti, formule, vocaboli in altre lingue e la memoria diventa un’abilità molto importante. Insegnare ai bambini a ricordare facilmente è un grande aiuto per lo studio ma anche per non perdere le tracce dei momenti importanti della loro crescita.

Come aiutare i bambini a sviluppare la memoria? 

I metodi per aiutare i piccoli a memorizzare sono diversi e il nostro consiglio è quello di usare dei giochi semplici da fare da soli o insieme a mamma e papà. I giochi per esercitare la memoria contribuiscono inoltre a migliorare capacità di ragionamento, le abilità cognitive e sensoriali. Favoriscono quindi l’attività cerebrale dei bambini, anche dei più piccoli. Inoltre, come insegnano anche a scuola, la ripetizione è un processo fondamentale nella fase di memorizzazione e aiuta a fissare anche gli argomenti più complicati quindi via libera a indovinelli, canzoncine e brevi poesie. 

Quali sono i benefici dei giochi di memoria per i bambini?

👍 Migliorano la capacità di concentrazione

Questi giochi richiedono al cervello di mantenere a lungo la concentrazione e aiutano a migliorare le capacità intellettive, soprattutto se praticati regolarmente.

👍 Memoria visiva

Stimolano la memoria visiva e uditiva nei più piccoli.

👍 Memoria verbale

Migliorano la memoria verbale e l’apprendimento di nuove parole, anche nelle lingue straniere.

👍 Migliorano il voti

Aiutano vostro figlio a migliorare il suo rendimento scolastico, rafforzando la sua memoria a breve e a lungo termine.

 

I migliori giochi per migliorare la memoria?

Ecco quelli che, secondo noi, sono i giochi più adatti a sviluppare la memoria di bambini e ragazzi.

🔹Memory

Memory è il gioco per eccellenza per stimolare la memoria e la vista. Consiste nel mostrare al bambino dei cartoncini con diverse figure rivolte verso l’alto, per poi voltarle a faccia in giù. L’obiettivo è trovare le coppie di figure.  Per i più piccoli, che non sono abituati a questo gioco o che hanno difficoltà a mantenere l’attenzione, si può partire con 3/4 immagini (6/8 tessere totali). I più grandi possono utilizzare un numero molto più alto di tessere, a partire da 7/8 coppie (14/16 tessere) ed eventualmente aumentare. Per aiutare i bambini ad imparare nuove parole in inglese, puoi anche usare delle flashcards.

🔹 Identikit

Mostrate una serie di oggetti 🧸 ai bambini e successivamente posizionateli in giro per la stanza. Lo scopo del gioco è che i piccoli ne ricordino quanti più possibile in un tempo stabilito.

🔹 Puzzle

Questi sono tra i giochi di memoria più popolari e i loro benefici sono diversi e riguardano sia gli adulti che i bambini. Nei più piccoli stimolano le capacità psico-motorie, la coordinazione occhio-mano e, più in generale, allenano la mente e portano ad ottenere risultati scolastici migliori nelle materie scientifiche. Ce ne sono di tantissimi in commercio e possono accompagnare i vostri figli durante tutta la crescita, a partire da quelli semplici e molto colorati fino a quelli in 3D 🧩.

🔹 I giochi da tavolo e giochi di carte

Questi giochi sono perfetti per aumentare la capacità di concentrazione dei bambini e sono un passatempo che unisce genitori e figli. Inoltre sono un buon modo per insegnare ai bambini che ci si può divertire anche giocando seguendo delle regole prestabilite.

🔹 Cantare

Siete pronti a cantare 📢? Incoraggiare i bambini a ripetere poesie e cantare canzoni ad alta voce li aiuta a sviluppare la memoria uditiva. Imparate insieme alcune canzoncine che potete poi cantare diverse volte al giorno, magari anche mentre siete in macchina fermi nel traffico 🚗 🎶. In seguito, durante i primi anni di scuola, puoi usare questa tecnica per inventare delle rime che aiuteranno i bambini a integrare nuove parole nel loro vocabolario.

🔹 Il disegno

Disegnare aiuta ad esprimere il mondo interiore dei bambini e, crescendo, si trasforma in uno strumento per rappresentare la loro vita e la realtà che li circonda. Spronare un bambino a disegnare, ad esempio, il suo animale preferito o un paesaggio visto durante un viaggio è un’ottima attività per invogliarlo a ricordare i dettagli e i particolari.

🔹 Gli scacchi

L’età ideale per iniziare a praticare questo gioco meraviglioso è dai 4 anni. Il primo obiettivo consiste nel fare in modo che il bambino comprenda e ricordi le basi del gioco e i movimenti consentiti per i vari pezzi. In questo modo, si costruisce una memoria di tipo pratico ma si migliora anche la creatività. Negli scacchi infatti non si gioca solo applicando le mosse imparate in precedenza ma anche inventando una strategia 🧠.

 

Ci sono molte attività educative per stimolare la memoria dei bambini e aiutarli a studiare meglio ma niente batte un insegnante privato che può lavorare con tuo figlio aiutandolo a memorizzare i concetti più difficili. Prenota una lezione di prova oggi per vedere la differenza che possiamo fare per tuo figlio!

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora