TREND EDUCATIVI

I 5 migliori videogiochi educativi per bambini

 

Genitori e videogame: nemici giurati? Non per forza! Oltre al fatto che esistono genitori che giocano assieme ai figli alla console, c'è anche la possibilità di guidare le scelte dei propri figli in tema videogame, verso un compromesso che renda felici tutti. 

Se tuo figlio ti chiede di giocare a qualche gioco o app ma per te i nomi che snocciola sono ostrogoto puro, be'... È arrivato il momento di documentarsi un po'! 🎮


videogiochi-educativi

 

Videogiochi per bambini: fanno bene?

 

La preoccupazione principale dei genitori riguardi ai videogiochi è quella che i videogames possano far male al bambino, sino al punto estremo di creare una dipendenza da gioco

 

È una preoccupazione lecita, ma ci sono alcune regole da seguire per prevenire questo pericolo:

 

⏰ Stabilire dei tempi di gioco

 

Il bambino non deve poter giocare liberamente per quanto tempo vuole, il tempo dedicato ai videogames deve essere concordato con i genitori e da loro fatto rispettare

 

👪 Concordare le regole insieme

 

Affinché non si creino conflitti che possono aumentare il desiderio di giocare smodatamente, concorda con tuo figlio delle regole sensate e condivise riguardo a quanto e quando può giocare

 

❌ Prevedere dei giorni di “astinenza”

 

Non bisogna giocare ai videogames tutti i giorni. Alcune giornate vanno vissute totalmente lontane da computer e console, in questa maniera non si instaurerà una abitudine quotidiana al gioco, che può essere il preludio di una dipendenza

 

👥 Meglio in compagnia

 

I videogame che prevedono un solo giocatore possono favorire l’isolamento e l’immedesimazione totale, fino alla perdita di contatto con la realtà. Meglio preferire giochi che prevedono due o più giocatori

 

PEGI videogiochi: di cosa si tratta?

 

Un aiuto ulteriore per i genitori è la classificazione PEGI, che suddivide i videogiochi in gruppi in base all’età minima consigliata per giocare. Inoltre classifica il contenuto dei videogiochi con etichette che esplicitano la presenza, ad esempio, di contenuti violenti, sessuali, discriminatori o ancora della possibilità di effettuare acquisti in-game.

Non resta che osservare bene il fronte e il retro della custodia del videogioco prima di acquistarlo, per capire se può essere adatto a tuo figlio. 🚫

 

Videogiochi educativi per bambini: quali sono i migliori?

 

Eccoci nel cuore di questa breve guida: quali sono i 5 migliori videogame educativi per bambini da poter consigliare a tuo figlio in tutta tranquillità?

 

⛏ Minecraft

 

Non si poteva non partire da Minecraft, forse il videogioco più famoso tra bambini e ragazzini di tutto il mondo. Se ti stai chiedendo cosa ci fa tra i giochi educativi ti consiglio di scaricarne una versione e dargli un’occhiata: Minecraft è il regno della creatività, grazie ai blocchi con cui il bambino può imparare a costruire praticamente tutto. Stimola creatività, problem solving e immaginazione. Tanto che è entrato nelle scuole e nei programmi educativi!

 

🏗 Videogames LEGO

 

Non solo mattoncini: LEGO è attiva da anni nel comparto dei videogames, con diverse proposte che faranno la gioia dei tuoi figli. LEGO Star Wars, LEGO Friends, LEGO Tower per chi ama le costruzioni e anche LEGO Duplo World per i bambini in età prescolare: c’è un videogioco LEGO per tutti e tutti sono sicuri, adatti a un pubblico infantile, privi di violenza o contenuti espliciti. 

 

👑 Re della Matematica

 

Il nome parla da solo: un modo divertente per ripassare matematica giocando e mettersi alla prova in sfide logiche, problemi, quiz e puzzle. Un bell’esempio di come combinare apprendimento e gioco.

 

🤖 Pokemon Go

 

Uno dei primi giochi con realtà aumentata, ha conosciuto un successo planetario e conquistato milioni di bambini. Aiuta i bambini a comprendere come leggere e usare una mappa, li fa familiarizzare con la geolocalizzazione e favorisce la collaborazione e lo spirito di squadra. Per usarlo in maniera sicura basta qualche accortezza.

 

🍳 Overcooked

 

Se hai mai lavorato in un ristorante, ti divertirai a giocare con tuo figlio: in Overcooked i giocatori (si può arrivare a 4) devono collaborare per preparare i piatti ordinati e consegnarli in tempo. Un videogame divertente tramite cui si impara a lavorare in team e a gestire il tempo. Ottimo per giocare in famiglia!

 

Videogiochi educativi e apprendimento: si può fare?

 

Anche se in Italia la gamification fa un po’ fatica ad entrare nelle scuole, bisogna ammettere che in altri Paesi è una realtà consolidata e l’utilizzo di videogames e serious game a scuola è una prassi diffusa e accettata.

 

Se sei ancora scettico al riguardo, questa lista di videogiochi educativi per bambini può aiutarti a prendere confidenza con l’argomento; la cosa migliore che puoi fare è condividere questa attività con tuo figlio, lo guiderai nell’uso consapevole dei videogiochi e potrai scoprire una nuova realtà che, una volta conosciuta, farà sicuramente meno paura.

 

Ricordandoti sempre che per quanto un videogioco possa aiutare - e anche molto - lo studio della matematica o dell’inglese, per supportare tuo figlio nel suo percorso di studio i tutor di GoStudent sono a tua disposizione: prenota una lezione di prova e scopri i vantaggi del nostro metodo 🚀

 

La Rivoluzione delle ripetizioni

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora