ESSERE GENITORI, ALTRI CONSIGLI

Pranzo al sacco per bambini idee e consigli

Capitoli

  1. Pranzo al sacco: regole d'oro
  2. Pranzo al sacco: ricette veloci
  3. Come far mangiare ai bambini frutta e verdura

 

Stai andando a fare un bagno al mare o una passeggiata in montagna ma non sai cosa portare per pranzo? Il centro estivo di tuo figlio non fornisce il pranzo e ogni giorno vuoi dargli qualcosa di appetitoso e fresco da mangiare? 

 

Se hai deciso di andare al mare o in montagna oppure trascorri la giornata in piscina, non portare solo un semplice panino per pranzo! 🥪

 

Per preparare un pasto equilibrato per te e tuo figlio, devi seguire alcune regole e aggiungere più ingredienti di quelli contenuti in un semplice panino. Ti sembra difficile? Per questo ti consigliamo delle ricette facili, sane ma piene di gusto da preparare il giorno prima. 

 

Pranzo al sacco per bambini mozzarella

 

Pranzo al sacco: le regole d'oro

Per preparare un pranzo al sacco per bambini e ragazzi che sia bilanciato e nutriente ma non noioso, devi seguire delle semplici regole, suggerite dagli esperti. Ecco quali. 

 

Attento alla varietà 🍱

La varietà è senz’altro alla base della preparazione di un buon pasto quindi spazio alla fantasia per abbinare gli elementi che non possono mai mancare: 

  • Carboidrati, sono prevalentemente nei cereali e derivati (pasta, riso, pane, etc…)

  • Proteine, che possono essere di origine animale o vegetale, sono rappresentate da carne, pesce, uova, formaggi e legumi e naturalmente dai loro derivati

  • Grassi sono rappresentati prevalentemente da olio e burro

  • Frutta e verdura sono importantissimi per l’introduzione di vitamine e sali minerali di cui il nostro corpo ha un estremo bisogno per funzionare al meglio

 

Bevi solo acqua 🥤

L’acqua, naturale o frizzante, è l’unica bibita che dovrebbe essere assunta durante i pasti perché è completa, apporta liquidi e sali minerali, senza altri componenti che vengono già introdotti dal pasto completo.
A causa della loro componente zuccherina, infatti le bibite gassate e i succhi di frutta 🍹 gonfiano la pancia e tendono a dare un maggior senso di sazietà e fanno credere al nostro cervello che lo stomaco è già pieno.

 

Deve essere facile da trasportare e da mangiare 🥡

È importante che il trasporto, la modalità d’assunzione e soprattutto la conservazione dei cibi che compongono il pranzo al sacco siano semplici.


Usa il più possibile dei contenitori in plastica riutilizzabili che mantengono il pranzo fresco, evitano fuoriuscite e proteggono l’integrità del cibo. Per limitare l’uso della plastica monouso, puoi inoltre avvolgere ogni alimento in pellicole biodegradabili e riciclabili, fatte con tessuto di cotone biologico, coloranti naturali e cera d'api. 

 

Preparalo con tuo figlio 🌮

È importante nella crescita di ogni bambino collaborare con chi è più grande per imparare a fare le cose nel modo giusto. Scegli quindi delle ricette facili che potrete divertirvi a preparare a quattro mani. Preparare il pasto insieme infatti ti permette di insegnargli come mangiare in modo sano e questo gli farà acquisire maggior responsabilità nelle scelte alimentari. 

 

Pranzo al sacco: ricette veloci

Il pranzo al sacco deve rispettare la varietà dei nutrienti fondamentali ma deve essere anche pratico e veloce da preparare! L’ideale sarebbe prepararlo in anticipo la sera prima e si consuma freddo, senza l’uso del microonde e si conserva a temperatura ambiente. Ti suggeriamo alcune ricette così versatili che potrai usarle anche per pranzare a casa o in ufficio, perché sono adatte a tutti: grandi e bambini. 😜

 

Riso e pollo 🍚

Riso (anche basmati) con pollo tagliato a pezzettini, rondelle di carote cotte o crude; polpettine di verdure e spinaci freschi, con zucchine, zafferano e scaglie di parmigiano o con la frittata tagliata a pezzettini e verdure a bastoncino cotte in forno.

 

Cous cous, verdure e cereali 🌽

Cous cous e cereali con zucchine e carote e lenticchie rosse; pomodorini, olive, formaggio a cubetti; pesto, pomodori e mozzarelline; dadini di pollo e verdure o con la crema di zucca e dadini di prosciutto.

 

Pizza e torte salate 🍕

Pizza e torte rustiche da riempire con verdura cotta, uovo sodo condito con poco sale oppure cubetti di frittata, dadini di formaggio o formaggi spalmabili. Come vedi, è possibile evitare gli insaccati, che pure piacciono tanto ai bambini ma che contengono troppo sale e grassi. 

 

Ricordati di mettere nella borsa del pranzo anche:

  • Una bottiglietta di acqua fresca
  • Della frutta di stagione già lavata
  • Qualche bastoncino di verdura di stagione già lavata e tagliata

 

Come far mangiare ai bambini frutta e verdura

A prescindere dalla preparazione del pranzo al sacco e da quanto ti impegni per proporgliele, tuo figlio non ama mangiare frutta a verdura? 🍎 🥦 Ti diamo alcuni consigli per invogliarlo.

 

Proponi frutta e verdura ad ogni pasto

Continua a proporre la frutta e la verdura anche quando vengono rifiutate. A distanza di qualche settimana, potrebbero decidere di assaggiare tutto quello che hanno nel piatto. 

 

Cucina in modo leggero

Servi verdure crude oppure cucinate al vapore, senza troppi condimenti che ne coprano il sapore naturale.

 

Tieni la frutta a portata di mano

Lascia la frutta in un centro tavola, già lavata, quando i bambini hanno voglia di uno spuntino, potrebbero provare a dare un morso a una mela e decidere che gli piace!  

 

Dai il buon esempio

“Perché devo mangiare gli spinaci se papà non li mangia?” I bambini imparano per imitazione quindi non mangeranno mai frutta e verdura se non vedono gli adulti fare altrettanto.

Sei pronto per una giornata al mare o una gita in montagna con il pranzo al sacco perfetto nello zaino ma tuo figlio deve ancora fare i compiti delle vacanze? Non ti preoccupare, i tutor di GoStudent sono a tua disposizione per aiutare tuo figlio a studiare così poi potrete godervi il tempo libero e i pranzi insieme. Prenota subito le tue lezioni estive!

 

La Rivoluzione delle ripetizioni

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora