LINGUE STRANIERE, TREND EDUCATIVI

Come imparare l'inglese nella vita di tutti i giorni (per bambini)

 

Un gioco, un film e un momento dedicato alla lingua ogni giorno possono aiutare i tuoi bambini a imparare l’inglese divertendosi.

 

Come imparare l’inglese un poco ogni giorno

Imparare l’inglese, come con tutte le lingue, è un processo che richiede anni di studio e di pratica. Fortunatamente, i nostri bambini e ragazzi hanno tutto il tempo davanti a loro per poter imparare questa lingua anglosassone che è ormai un passpartout, passatemi il francesismo, per il futuro personale e lavorativo di ognuno di noi. 😀

 

Insomma, detto in altre parole: i nostri bambini devono imparare l’inglese. In realtà, stando alle direttive della Commissione europea, dovrebbero conoscere anche un’altra lingua comunitaria e a giudicare dall’andamento del mercato globale, anche il cinese, il russo o l’arabo potrebbero fare la differenza. 

 

Fermati un attimo e facciamo un passo alla volta; intanto impariamo bene l’inglese. 

 

Come possiamo aiutare i nostri bambini a imparare l’inglese, in un modo diverso rispetto alle lezioni scolastiche? Come possiamo rendere l’apprendimento di questa lingua più naturale e divertente 🎉? 

 

Ecco alcuni consigli pratici per inserire l’inglese nella vita quotidiana dei nostri bambini e divertirci a imparare insieme a loro. Per qualunque dubbio o approfondimento, ricordati che puoi sempre contare sui consigli degli insegnanti di Gostudent. 

 

👉Iniziamo con il gioco!


snakes-and-ladders

© ourtime.org.uk

 

Giocare in inglese: snakes and ladders 🐍 

 

Giocando si impara meglio, qualunque cosa: lo dicono gli studi sulla gamification, ossia la ludicizzazione del processo di apprendimento. Le lingue non fanno eccezione: per imparare l’inglese servono una sfida e una classifica per stimolare gli studenti a fare meglio.

 

A casa con i bambini, nei giorni di pioggia o di relax, potete sfidarvi a un tipico gioco inglese che piace molto ai bambini: Snakes and ladders. 

 

Quando insegnavo inglese lo usavo molto spesso con i miei studenti, per poter cementare i vocaboli appresi e dare a ogni studente la possibilità di conquistare dei punti. 

 

La cosa bella dello Snakes and Ladders è che si può usare in molti modi diversi e può diventare una sorta di gioco dell’oca o un “nome cose, animali e città” riadattato. 

 

👉Puoi creare questo gioco fai da te con pochi accessori: forbici, righello, colla, cartoncino, colori e un po’ di fantasia!

 

☑️ Dividi il cartone in tanti piccoli quadrati, che saranno le caselle, delineando un percorso a S con un inizio, start, e una fine, end.

 

☑️ Fai preparare a tuo figlio dei serpenti verdi e delle scale marroni su un altro cartoncino.

 

☑️ Tagliate serpenti e scale e incollateli in punti diversi del vostro cartone.

 

☑️ Sulla riga in alto, o su ogni casella, a seconda del livello del vostro bambino, potete scrivere delle domande con Wh: who – chi,  what- cosa – when-dove; why-perché, how-come. 

 

☑️ Volendo, puoi inserire dei vocaboli base: colori, abbigliamento, animali, membri della famiglia e molto altro.

 

Come dice il nome stesso, Snakes and Ladders è un gioco da tavola fatto da serpenti, snakes, e scale, ladders

 

Le regole sono molto semplici: 

  • si tirano i dadi
  • si muovono le pedine in base al numero totalizzato
  • si risponde alla domanda corrispondente alla casella (what’s your name, per esempio)
  • se capiti sulla testa del serpente vai giù, down ⬇️ 
  • se capiti sulle scale vai su, up ⬆️

 

Questo gioco dell’oca diventa imprevedibile, perché serpenti e scale rendono più accidentato il percorso. 

 

Se riesci a usare le domande giuste, per bambini e ragazzi di livello A2 del quadro comune europeo di riferimento per le lingue, CEFR, o il lessico adeguato per il livello A1, allora i tuoi bambini possono davvero imparare divertendosi!

 

In alcuni periodi dell’anno potete fare dei giochi a tema, come la caccia al tesoro Pasquale! Se preferisci, puoi sempre sfidare tuo figlio con una delle migliori app per imparare inglese

 

English time! Parlare inglese in casa

 

Un altro esercizio che puoi fare quotidianamente è stabilire una sorta di sveglia nell’arco della tua giornata in cui puoi esercitarti a parlare in inglese con i tuoi bambini. 

 

👉 Mi raccomando, rendi anche questa abitudine un gioco piacevole. 

Non è che mamma o papà a un certo punto impazziscono e parlano come la Regina Elisabetta 👑, ma quasi. 

 

Potresti impostare una sveglia al cellulare e per un tempo limitato, diciamo 5 minuti, tutti i membri della famiglia devono iniziare a parlare inglese. Devi chiedere a tuo figlio come è andata a scuola? Fallo in inglese! Hai bisogno di cercare una ricetta per preparare la cena? Vai su un blog di cucina anglosassone. I tuoi bambini ti chiamano? È bene che inizino la frase con “Mum/Dad!” 

 

Anche qui, fate una sfida in famiglia, con tanto di cartellone che assegna punti a chi riesce a comunicare in inglese per la durata della sfida. Potrebbe essere interessante aumentare progressivamente la durata dell’esercizio, da 5 a 10, 15, 20 minuti. 

 

Naturalmente, se non conoscete le parole, potete fare delle ricerche immediate su internet, libri 📚, suggerimenti vari. 

 

Potete anche preparare delle flashcard, per memorizzare le parole inglesi della vita quotidiana.

 

👉 Vale tutto, l’importante è comunicare in inglese!

 

Guardare film e cantare in inglese 🎬

 

I film per ragazzi sono un ottimo modo per poter praticare l’ascolto e la comprensione orale 👂. Naturalmente, i tuoi bambini e ragazzi non possono iniziare dall’ultimo blockbuster, il film più guardato dell’anno, a meno che non siano già a un livello intermedio-avanzato.

 

Piuttosto, inizia progressivamente con brevi cartoni animati o film per ragazzi sottotitolati, se sanno già leggere e scrivere. 

 

👉 Se i tuoi bambini sono in età prescolare, metti play senza timore: dei film capiscono le sensazioni, le emozioni, il linguaggio non corporeo, anche in inglese. 

 

Per stimolarli gradualmente, potreste ascoltare delle canzoni in inglese, passare a brevi filmati e, infine, a un film intero. Naturalmente anche tu dovrai cantare a squarciagola 🎤!


Queste sono solo alcune, semplicissime idee, per poter inserire l’inglese nella tua vita quotidiana, divertendoti a rendere naturale l’ascolto e l’interazione in questa lingua internazionale. Se hai bisogno di altri spunti, consigli e supporto, contatta un insegnante di Gostudent e prenota subito la tua lezione di prova!

 

La Rivoluzione delle ripetizioni

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora