ALTRI CONSIGLI

Parlare di sessualità ai bambini: non sai come fare? Scoprilo!

 

Spesso la fatidica domanda arriva molto prima di quanto noi genitori ci aspetteremmo. “Mamma, cos’è il sesso?” 😱

Allarme rosso, emergenza, desiderio di fuga... le reazioni dei genitori possono essere molto diverse! Se non vi sentite preparati a parlare di sessualità a vostro figlio, sappiate che non siete i soli.

Devo ammettere che anch’io ho completamente ignorato la questione fino a quando non è stata la questione stessa a bussare alla mia porta. Nella forma di mia figlia con in mano un libro per l’educazione sessuale dei bambini, prestatole da un’amichetta. Ma non è mai troppo tardi per recuperare: scopriamo assieme come. 💡

 

educazione-sessuale (2)

 

Quando parlare di sessualità ai bambini?

 

Quanto raccontato sopra riguardo mia figlia è successo all’inizio della scuola elementare. L’elemento sorpresa, per me, fu proprio quello: pensavo che avrei dovuto affrontare la questione molto più avanti. Ma le sorprese, si sa, sono inaspettate... 💣

 

Il primo sbaglio che un genitore può fare - in buona fede - è proprio quello di porsi un orizzonte temporale per l’educazione sessuale dei propri figli. Questo perché i bambini sono naturalmente molto curiosi e, se lasciati liberi di fare domande, potrebbero voler sapere come sono nati ben prima di quanto ci aspetteremmo.

 

👉 I bambini, fino a una certa età, non hanno filtri né pudore, dunque per loro è perfettamente normale essere curiosi anche riguardo alla sessualità.

 

Sta a noi genitori non creare tabù o peggio ancora complessi, qualificando l’argomento come vietato. 🔞

 

Dunque la risposta migliore alla domanda su quando parlare di sessualità ai bambini è la seguente: quanto prima possibile. Si può iniziare già dai 2 anni e bisognerebbe continuare a fornire educazione sull’argomento almeno sino all’adolescenza.

 

E la scuola? Il panorama italiano dell’educazione sessuale a scuola non è dei migliori, ma qualcosa si sta lentamente muovendo. Per questo motivo è importante che la famiglia sia attiva a livello educativo anche in questo ambito, sin dalla tenera età.

 

Come parlare di sessualità ai bambini: consigli pratici

 

L’ape e il fiore, la cicogna, il cavolo… 🐝 Ci siamo passati tutti - forse - ma è ora di cambiare!

Per parlare di sessualità ai vostri figli per prima cosa dovete essere onesti. Ovviamente bisogna adeguare il linguaggio alla sua età, vediamo come fare:

 

👶 Iniziate subito: prima iniziate, meglio è. Eviterete che si creino inutili imbarazzi sul tema in famiglia

 

💬 Usate un linguaggio adeguato alla sua età: non usate termini scientifici con un bambino di 2 o 3 anni, non capirebbe

 

🔬 Man mano che cresce, adeguate il linguaggio introducendo terminologia specifica e aiutandolo a rapportarla ai termini di uso famigliare

 

😳 Non imbarazzatevi, cercate di usare un tono naturale: vostro figlio deve percepire che la sessualità non è un tabù, bensì un argomento come gli altri

 

❓Rispondete alle sue domande e assecondate le sue curiosità: non introducete argomenti nuovi senza che ciò nasca da una sua spontanea curiosità. Non siamo a lezione!

 

Come parlare di sessualità ai ragazzi più grandi

 

Vostro figlio è adolescente? Allora la sua educazione sessuale potrebbe essere un argomento che vi sta maggiormente a cuore. In adolescenza i problemi non mancano, è dunque consigliabile fare ciò che è possibile affinché il sesso non diventi esso stesso un problema. ❌

 

Ecco qualche consiglio per parlare di sessualità a un figlio adolescente:

 

💘 Non limitatevi al sesso: la sessualità è un ambito molto vasto e include l’amore, il rapporto con il proprio corpo, le relazioni sentimentali e molto altro. Non abbiate paura di spaziare, i ragazzi hanno bisogno di capire che la sessualità è ricca e sfaccettata

 

📺 Prendete spunto dall’attualità, ma anche dai film. È importante che vostro figlio sia in grado di calare la sessualità nella vita reale: aiutatelo a immaginare come reagirebbe in situazioni diverse, ponendogli domande

 

🌈 Siate aperti: omosessualità, identità di genere, gender fluid… esistono molti modi di vivere la sessualità e non è compito di un genitore giudicare, bensì aiutare a capire

 

👀 Cercate di essere preparati: se non sapete qualcosa, inutile fingere. Informatevi in modo da potergli dare una risposta pertinente. Siamo genitori, non tuttologi!

 

💊 Fornitegli informazioni utili circa le malattie sessualmente trasmissibili e i metodi per evitare gravidanze indesiderate. Inutile nascondere la testa sotto la sabbia, bisogna essere molto ben informati al riguardo

 

Figli ed educazione sessuale: consigli validi sempre

 

Cosa succede se proprio non ve la sentite di parlare di sesso e sessualità con i vostri figli? Be’... qualcosa potete farlo comunque, magari in attesa di capire perché questo tema vi metta così in difficoltà.

 

Innanzitutto informatevi su ciò che la scuola prevede per l’educazione sessuale dei vostri figli; potete sfruttare le lezioni scolastiche per intavolare un discorso a casa, lo spunto della lezione vi aiuterà a sentirvi meno a disagio ad approcciare l’argomento. 👪

 

In secondo luogo potete fare come Pollicino: lasciare dietro di voi - ovvero, in giro per casa - un percorso di indizi sotto forma di libri, riviste, brochure e materiale educativo di altro tipo, per fornire una risposta indiretta alle domande dei vostri figli.

 

Parlare di sesso con i figli non è come aiutarli a fare i compiti!

 

L’educazione sessuale dei vostri figli è qualcosa che vi compete in quanto genitori, ma è importante non viverlo come un compito a casa, un dovere per il quale magari vi sentite poco portati ma che vi tocca espletare comunque.

 

Il risultato sarebbe un approccio sbagliato e magari controproducente per l’obiettivo finale: aiutare i vostri figli a vivere la sessualità con serenità, quando sarà il momento.

 

Per alleggerire questo compito, potete rivolgervi agli insegnanti di GoStudent per tutto ciò che riguarda la gestione dei compiti a casa e le ripetizioni per vostro figlio: prenotate una lezione di prova con un tutor, alla scuola ci pensa GoStudent e voi potete dedicarvi a crescere vostro figlio con maggiore serenità! 

 

La Rivoluzione delle ripetizioni

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora