COMPORTAMENTO, ALTRI CONSIGLI

Attività per bambini plusdotati (idee e consigli)

Capitoli

  1. La plusdotazione è un problema?
  2. Scuole per bambini plusdotati
  3. Idee di attività per bambini plusdotati

 

Un bambino plusdotato è una passeggiata di piacere… o quasi. I genitori di bambini “gifted” possono trovarsi in seria difficoltà quando si tratta di proporre attività da fare a casa (e non solo). Leggi idee e consigli per attività per bambini ad alto potenziale.

attivita-per-bambini-plusdotati-idee-consigli

La plusdotazione è un problema?

 

I genitori di un bambino plusdotato spesso hanno un problema: parlare agli altri, insegnanti inclusi, della plusdotazione del proprio figlio. Il problema sono frequentemente le aspettative che le persone attorno a loro nutrono riguardo alla loro situazione. Qualcosa del tipo “ma come, ti lamenti del fatto che tuo figlio è super intelligente?” 😠

Sebbene la plusdotazione non sia un problema - non è infatti né un disturbo né una difficoltà - essa può però causare non poche criticità alla persona plusdotata e al suo contesto famigliare. Hai presente un cavallo da corsa? Ecco, spesso bambini e ragazzi “gifted” sembrano dei purosangue 🏇 costretti a stare fermi al box di partenza. E i genitori… beh, quelli che cercano di domarli!

Ecco perché la plusdotazione è sì un dono, ma che porta con sé una serie di problemi da risolvere. Il primo dei quali è quasi immancabilmente questo: cosa far fare a un plusdotato? Come permettergli di sfogare le sue copiose energie mentali ed essere sereno?

Con un bambino ad alto potenziale, tra il 10 in pagella e un rendimento al di sotto della sufficienza a volte è questione di poco più di un attimo. Perché i plusdotati perdono interesse facilmente e si annoiano con altrettanta semplicità. Possono anche diventare ansiosi e impazienti e arrivare a rifiutarsi di andare a scuola. ❌

Sì, decisamente meglio prevenire! Vediamo come fare a tenere impegnato un bambino plusdotato con attività coinvolgenti e stimolanti.

 

Scuole per bambini plusdotati?

 

Partiamo dalla domanda fondamentale. Esistono scuole per studenti con plusdotazione cognitiva, in grado di offrire tutti gli stimoli necessari a un bambino “gifted” e farlo progredire al ritmo a lui più congeniale? 🚀 La risposta è no. La possibilità di un percorso scolastico soddisfacente e di successo è affidata interamente alla didattica personalizzata e inclusiva.

Ovvero genitori, insegnanti e specialista di riferimento devono collaborare affinché l’alunno con plusdotazione cognitiva possa essere protagonista di un percorso didattico personalizzato, a sua misura, inclusivo e in grado di mettere a frutto tutto il suo potenziale. La chiave 🔑 perché ciò avvenga è la certificazione di plusdotazione, che si ottiene dopo l’effettuazione dei test per la plusdotazione cognitiva e permette di includere l’alunno nei BES.

Visto che stiamo parlando di attività per bambini plusdotati, va sottolineato che la questione è rilevante anche a scuola: uno studente plusdotato, infatti, potrebbe…

  • Avere un percorso didattico personalizzato

  • Avere obiettivi di apprendimento differenti

  • Avere il permesso di svolgere attività differenti durante le ore di lezione in classe

  • Avere assegnati compiti a casa integrativi o differenti

  • Avere il diritto di frequentare ore di lezione in una classe superiore

Attività per bambini plusdotati a scuola?

L’insegnante di classe che è preparato e formato sulla plusdotazione cognitiva sarà in grado di costruire un percorso che permetta al bambino ad alto potenziale da un lato di esprimere la sua ricchezza cognitiva, dall’altro di colmare le lacune che probabilmente avrà sul piano emotivo e relazionale 👥.

Ecco qualche esempio di attività che un bambino plusdotato può svolgere a scuola:

  • Apprendimento cooperativo: il bambino può lavorare in gruppo con altri e dare il suo importante contributo nella riuscita di un lavoro

  • Tutoraggio: il bambino può essere coinvolto in attività di spiegazione e spiegare alla classe concetti che lui ha già compreso

  • Piccole sfide: se è particolarmente bravo in una materia, potrà ricevere sfide direttamente dall’insegnante, che lo incita a mettersi alla prova su compiti più difficili di quelli assegnati alla classe

Nel caso di un bambino ad alto potenziale non si corre il rischio di farlo diventare un “pallone gonfiato” 🐔, quindi non temere! Semmai, è molto più concreto il rischio opposto, ovvero quello di spegnere il suo entusiasmo e fargli passare il desiderio di imparare, mettersi alla prova, conoscere, capire. 

Un bambino plusdotato ha bisogno di misurarsi su sempre nuove cose, fare attività diverse, approfondire le materie che lo appassionano, creare, inventare, fare domande 💬. Questo è il suo pane quotidiano ed è necessario trovare il modo di darglielo!

 

Attività per bambini plusdotati: alcune idee

 

Tuo figlio ha una plusdotazione cognitiva e tu non sai come tenerlo occupato? Ecco qualche idea da cui prender spunto!

Attività per bambini plusdotati: mostre, musei, fiere

Di apprendimento incidentale e della sua importanza abbiamo già parlato. Ecco un modo perfetto per fornire occasioni di apprendimento a un bambino plusdotato: portarlo al museo, piuttosto che all’acquario, a una mostra, a una fiera che lo interessa… (ecco 5 idee per una gita educativa). Cerca di sfruttare il tempo libero in maniera costruttiva, lo aiuterai a tenere la mente “al lavoro”! 🧠

Attività per bambini plusdotati: ricerche e approfondimenti

Questo consiglio è soprattutto valido per i bambini che frequentano la scuola primaria. Se non sai come occupare tuo figlio durante i pomeriggi o le giornate in cui è a casa da scuola, proponigli di fare una ricerca su un argomento che lo appassiona 🔍. Procuragli un quaderno ad anelli o un portalistini dove può raccogliere il lavoro fatto.

Attività per bambini plusdotati: giochi e videogiochi (anche in rete)

Il web e la tecnologia rappresentano una fantastica opportunità per i bambini “gifted”, che possono sfogare il loro desiderio di conoscere, capire e costruire tramite l’utilizzo di videogiochi 🎮 e software online e anche tramite la semplice navigazione in rete. Certo, servirà la tua presenza, quantomeno per le prime volte. Ma poi il computer potrebbe rivelarsi un fantastico alleato per soddisfare la sua sete di conoscenza.

Attività per bambini plusdotati: tempo libero

Proprio così: inutile riempire i pomeriggi di un bambino plusdotato con millemila attività. Avrà sempre bisogno di tempo per sé: che si tratti di costruire con i mattoncini Lego, leggere, disegnare, programmare al computer, non gli deve mancare tempo per la sua attività preferita. 😊 Un bambino “gifted” ha un bisogno vitale di tempo per sé. 

Consigli degli esperti

Aiutiamo gli studenti ad imparare, non solo ad alzare i voti.

Guida motivazionale gratuita per genitori.

Scarica ora